Marc Marquez gela i fans: “Non ce la faccio una domenica dopo l’altra…” Che botta per la Honda

Cala l’ottimismo di Marc Marquez ma questa volta non è solo la moto a dare problemi, il braccio operato 4 volte sembra cominciare a cedere

Marquez condizioni preoccupanti
Marc Marquez (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Avevano respirato una bella dose di ottimismo i tifosi di Marc Marquez dopo il suo ritorno in questo finale di stagione, nonostante l’ennesima operazione lo spagnolo sembrava essere ritornato più informa di inizio anno ma a quanto pare sul lungo periodo non sono ancora terminati i problemi. A parlare del suo stato di forma è stato proprio Marquez nel podcast “En la Honda con Sergio Romero” rivelando particolari che non lasciano sorridere a pieno i suoi estimatori e forse nemmeno la Honda stessa.

Marc Marquez shock: “E’ troppo pesante per me, quest’inverno dovrò lavorare molto per compensare alla mancanza”

Marc Marquez condizioni preoccupanti
Marc Marquez (Foto Instagram)

Una situazione che non è del tutto risolta come in molti immaginavano, del resto non c’è nemmeno troppo di cui stupirsi soprattutto se ci soffermiamo ad analizzare il fatto che sullo stesso braccio sono state 4 le pesanti operazioni subite da Marc Marquez nel corso degli ultimi anni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bomba in MotoGP: Marc Marquez in ducati, rivelazione dell’ex manager

Nonostante l’ultimo intervento sia stato decisivo per riprendere tanta mobilità, resta di fatto che sul lungo periodo il pilota spagnolo continua a sentir dolore, lo ha rivelato proprio lui nell’ultima intervista in cui ha usato parole non proprio confortanti: “Il mio braccio non potrà mai tornare ad essere al 100% dopo 4 operazioni, da quando sono tornato in pista ho notato sovraccarichi maggiori a livello muscolare, correre tutte le domeniche si è rivelato davvero pesante. Dovrò rinforzare la muscolatura del braccio per sopperire alle carenze dell’articolazione e compensare il carico”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> MotoGP, Valentino Rossi e Yamaha di nuovo insieme: scenario scioccante

Non proprio una forma perfetta quindi, certo è che qualcosa per migliorarla ancora si può fare, sarà da valutare quindi il rendimento più sul lungo periodo che nell’immediato per capire meglio le vere potenzialità dell’ultima versione di Marc Marquez, ma di una cosa possiamo essere certi, ed è che per gli avversari non sarà comunque mai facile battere uno con la sua caparbietà.