Risultati NBA, i Suns distruggono i Warriors, volano i Pelicans

Nottata emozionante per l’NBA, ecco i risultati dell’ultima giornata con 8 giocatori in doppia cifra a far sognare i tifosi in tutto il mondo

Risultati NBA 26-10
Phoenix Suns (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Non sarà una stagione senza colpi di scena questo è poco ma sicuro, anche l’ultima nottata ne è l’ennesima conferma, non sono mancate le emozioni con il successo più largo ottenuto dai Suns sui Golden State grazie alla stella Devin Booker che regala 34 punti alla sua squadra. Non sono bastati invece i 37 punti di Luka Doncic per portare i Maveriks alla vittoria, il finale da cardiopalma ha regalato l’emozione più grande di serata con il tiro per la vittoria che batte sul ferro e nega a Doncic il titolo di eroe di serata, 113-111 il risultato finale.

NBA no stop, ancora una volta la nottata americana è più pazza che mai

Risultati NBA 26-10
Wizards (Foto Instagram)

Prima vittoria stagionale arrivata per i Thunders che portano a casa il match per 108-94 contro i LA Clippers, spettacolare prestazione soprattutto nel terzo quarto dove i ragazzi di casa mettono a segno un 21-0 che vale la vittoria. Shai Gilgeous-Alexander è l’ex della serata col dente maggiormente avvelenato, 33 punti rifilati alla sua ex squadra.

Potrebbe interessarti anche >>> Risultati NBA: grande vittoria per i Chicago Bulls, primo scivolone per gli Utah Jazz

Come anticipato non si ferma la striscia positiva dei Suns, terza vittoria nelle prime quattro gare, primo tempo giocato faccia a faccia contro i Golden State Warriors ma la partita dilaga nel finale soprattutto grazie alla prestazione difensiva dei Phoenix che fermano il 29% dei tiri da 3, Steph Curry è il migliore della partita con 21 punti, 7 rimbalzi e 8 assist.

Potrebbe interessarti anche >>> Nba, terribile caduta per Zion WIlliamson: il comunicato sul suo infortunio

Terza vittoria in quattro gare anche per i Wizards che portano a casa la partita 120-99 contro i Ditroit Pistons, squadra in fuga nel secondo tempo in cui il parziale di 16-5 conquistato permette di mantenere il controllo fino alla fine, ai Pistons non bastano i 25 punti di Bojan Bogdanovic ed i 19 punti di Cade Cunningham.