LeBron James, 20esima selezione NBA All Star: la reazione del Re

Il mito dell’NBA ottiene un altro importante record nella nuova selezione delle star del basket americano, tifosi in estasi

LeBron James NBA selezionato NBA ALL STAR
LeBron James-(Sportnews.eu)

Se i campioni di tutti gli sport registrano record su record grazie alle loro indimenticabili prestazioni un motivo vero ci sarà?

Dal calcio all’automobilismo, passando per il basket, c’è il grande LeBron James che è ancora una volta considerato come la vera star dell’NBA. LeBron infatti, ha ottenuto la sua 20esima selezione per l’All-Star della Western Conference. 

Ancora un traguardo conquistato dal Re come è affettuosamente chiamato dai milioni di tifosi che gli hanno già inviato tantissimi messaggi di complimenti sul suo profilo Instagram.

Ha superato Kareem Abdul Jabbar

LeBron James NBA selezionato NBA ALL STAR
Lebron, The King-(Sportnews.eu)

Il quintetto della Western Conference vedrà quindi LeBron James, che sarà anche il capitano della squadra formata giovedì notte perché è l’atleta che in questi anni ha ottenuto più presenze nella NBA All Star

Nell’ultimo match tra i Los Angeles Lakers ed i Bulls il campione di basket statunitense ha effettuato ben 25 punti e 12 assist nella vittoria per 141-132.

Dopo questa nuova selezione dei 30 migliori atleti di basket LeBron James ha superato ufficialmente un altro campione ovvero Kareem Abdul Jabbar famoso anche nel film cult comico americano “L’aereo più pazzo del mondo”. 

Grande traguardo per James, che non crede a ciò che è successo ed all’età di 39 anni ha registrato 24.8 punti, 7.4 assist e 7.2 rimbalzi per partita. Non male.

La soddisfazione di LeBron James

The King, ovvero LeBron James dopo aver saputo della convocazione nell’NBA All Star non ha perso tempo a rilasciare un comunicato pieno di soddisfazione e d’orgoglio:

“Sono andato ben oltre ad ogni aspettativa nella mia carriera. È bello continuare a ricevere questo tipo di riconoscimenti ma sono andato oltre a tutto quello che sognavo. Tutto il resto è un extra… sono davvero grato e rimango umile nel continuare a fare quello che amo. Sono davvero fortunato”.

Intanto l’NBA All Star 2024 si terrà ad Indianapolis il prossimo 18 febbraio e le altre stelle sul parquet saranno atleti come Nikola Jokic, Kevin Durant, Luka Doncic, Shai Gilgeous-Alexander rappresentanti molto giovani rispetto a James che sa ancora come farsi valere.

I tifosi e gli appassionati di basket e dell’NBA si domandano spesso come funzionano le convocazioni. I criteri di scelta si basano su diverse votazioni che avvengono così: per il 50% hanno contato i voti dei tifosi, per il 25% le preferenze espresse dai giocatori NBA e dai giornalisti.

Manca poco più di un mese all’NBA All Star e tutti attendono un evento che negli Stati Uniti è considerato imperdibile.

Impostazioni privacy