FIFA 23, EA Sports sorprende tutti: opzione mai vista prima

FIFA 23, EA Sports sorprende tutti: opzione mai vista prima. La casa produttrice del gioco viene incontro ai giocatori meno esperti con un particolare ‘supporto morale’. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da EA SPORTS FIFA (@easportsfifa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Manca ormai poco per l’uscita ufficiale di FIFA 23, il celebre videogioco di calcio che tra gli addetti ai lavori dovrebbe essere il gioco definitivo della nuova generazione. Tra tante novità e curiosità, ci sono enormi aspettative sul videogioco calcistico di EA, che dall’anno prossimo si chiamerà EA Sports FC e dunque cambierà denominazione.

Ad oggi sono tante le considerazioni da fare sulla nuova edizione: nuove migliore sul gameplay, grafica potenziata al massimo e riduzione al minimo dei bug, uno dei punti dolenti di un gioco che rasenta la perfezione. E come annunciato dalla casa produttrice, c’è un’altra grande novità che sa di sorpresa assoluta…

Potrebbe interessarti anche >>> FIFA 23, videogiocatori in estasi: come ottenere gratis 17 giocatori oro

FIFA 23, EA Sports sorprende tutti!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da EA SPORTS FIFA (@easportsfifa)

Come riferisce ‘spaziogames’, sarà presente un’impostazione che permette di disabilitare i commenti critici dei telecronisti Pierluigi Pardo e Lele Adani. Con questa specifica opzione, non saranno commentati in maniera negativa gli errori difensivi, i palloni persi in maniera ingenua e i clamorosi gol sbagliati.

Questa scelta, spiega EA, è stata presa per cercare di non scoraggiare gli utenti meno esperti e che si affacciano per la prima volta al gioco, poiché inizialmente le difficoltà sono normali ed evidenti. Dunque, saranno fatti solo i complimenti al giocatore, mentre nelle situazioni negative non ci saranno commenti.

Potrebbe interessarti anche >>> Fifa 23, Mbappé scontento della sua valutazione: dichiarazioni folli

Dunque, scopriremo presto se questa novità avrà successo o se risulterà una scelta estrema per i videogiocatori.