Rivoluzione Dazn, arriva l’annuncio che lascia gli utenti a bocca aperta

Dazn spinto dalla lega, per quest’anno l’obiettivo è ritrovare il gradimento del pubblico e le novità in ballo sono tantissime

Dazn novità
Dazn (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Non è stato un vero successo l’ultima campagna abbonamenti Dazn che ha visto un preoccupante calo di abbonati, anche la Lega Serie A è in allarme e per la prossima stagione sta spingendo in prima linea perché vengano presi provvedimenti. Dazn non ha potuto fare a meno di ascoltare i consigli e lavorare ai miglioramenti, il primo della serie è senza dubbio l’accordo con Sky e quello rinnovato con TIM, importantissimi per smistare le fruizioni con un conseguente miglioramento dello streaming ma anche per riportare il calcio davanti una platea più ampia rispetto allo scorso anno, a parlare di come sia stato possibile è intervenuto anche il l’AD di TIM Paolo Labriola in un intervista rilasciata per il Corriere della Sera.

Dazn, Tim e Sky uniti per riportare in alto la Serie A, “Raggiunto il miglior compromesso possibile”

Dazn Novità
Giorgia Rossi (Foto Instagram)

A parlare in un’ intervista per il Corriere della Sera è proprio L’Ad di Tim che si ritiene pienamente soddisfatto del risultato ottenuto, inizialmente infatti il prolungamento della partnership con la piattaforma Timvision non sembrava scontato, la rinegoziazione degli accordi tuttavia ha trovato esito positivo proprio a ridosso dell’inizio dei campionati.

Potrebbe interessarti anche >>> DAZN, ultim’ora shock: il comunicato preoccupa i fruitori

Secondo Labriola“Bisogna cambiare l’approccio ai contenuti, la produzione esclusiva al giorno d’oggi non è sostenibile, bisogna vendere il prodotto, cosa che è successa proprio a Dazn che dopo aver acquistato i diritti della Serie A si è vista costretta a “vendere” il suo prodotto prima a TIM ed in questa stagione anche a SKY per la sua sostenibilità e quella dell’evento stesso.

Potrebbe interessarti anche >>> Cristiano Ronaldo verso la serie A: cifre e dettagli

Dal canto nostro non possiamo che essere soddisfatti, ad oggi grazie alla Joint venture delle tre piattaforme sarà possibile accedere alle partite di Serie A praticamente a tutti senza dover pagare abbonamenti diversi ma al massimo incrementando quello già attivo con un evidente risparmio economico, adesso quindi non ci sono scuse per rilassarsi e dalla prossima settimana goderci il ritorno del campionato.