Home Moto GP MotoGP, Dovizioso: “Quest’anno sono più forte. Futuro? Nel motocross”

MotoGP, Dovizioso: “Quest’anno sono più forte. Futuro? Nel motocross”

CONDIVIDI

Andrea Dovizioso MotoGP Ducati

MotoGP, Dovizioso tra campionato 2019 e futuro: i suoi progetti.

Andrea Dovizioso è leader della classifica mondiale MotoGP dopo le prime tre gare del campionato. La stagione è appena iniziata, però questo piazzamento dà fiducia al pilota e a tutto il team Ducati. Ovviamente c’è la consapevolezza che mancano tantissime gare ancora e ci sarà da lottare.

Il rider forlivese spera finalmente di mettere le mani sul titolo, sarebbe il primo per lui nella classe regina del Motomondiale. Un sogno che spera di realizzare, anche se gli avversari insidiosi non mancano. Queste le sue parole all’apertura del secondo store Ducati a Roma: «Le sensazioni sono migliori dello scorso anno. Siamo in quattro in corsa per il titolo. Ho più esperienza e la moto è più competitiva. Abbiamo fatto punti pesanti in GP non favorevoli. A Jerez mi aspetto di poter essere molto competitivo, ma allo stesso tempo mi aspetto avversari molto veloci».

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport >> CLICCA QUI

Il suo rivale numero 1 per il titolo MotoGP sarà sicuramente Marc Marquez, scivolato e ritirato ad Austin ma che sarà della partita fino alla fine dell’anno. Dovizioso sullo spagnolo si è così espresso: «Vederlo cadere e non ripartire è una cosa anomala, soprattutto in Texas. Stava dominando, ha fatto una caduta strana che non mi aspettavo».

Il pilota nato a Forlimpopoli ha poi proseguito parlando di altri due avversari temibili, Valentino Rossi e Alex Rins, che sono dietro di lui in classifica e che ad Austin si sono giocati la vittoria: «I loro risultati non mi hanno sorpreso, me li aspettavo a questo livello. Si stanno dimostrando particolarmente forti, ho paura che possano esserlo per tutta la stagione».

Infine Dovizioso ha spiegato che il suo intento non è quello di correre in MotoGP fino a 40 anni, come lo stesso Rossi. Il suo obiettivo è smettere prima, possibilmente riuscendo a vincere almeno un titolo, per poi passare alla motocross: «Io non credo di arrivarci, non perché non credo di essere in grado ma perché non è il mio obiettivo. Valentino senza la MotoGP si sentirebbe peggio e pertanto continua. La mia priorità, invece, è passare alla motocross». È risaputa la sua grande passione le moto da cross, spesso si allena nelle pause del Motomondiale e punta ad impegnarsi maggiormente in quello sport tra qualche anno. Fino al 2021 sarà sicuramente in MotoGP con Ducati.

 

Leggi anche -> MotoGP Austin, Dovizioso: “Ottenuto il massimo. Rins? L’avevo detto…”

Matteo Bellan

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore