Sabatini show, “Io bugiardo? Iervolino verrà in tribunale con me!”

Ancora una volta protagonista il Ds Walter Sabatini, furioso contro il presidente della Salernitana che lo ha sollevato dall’incarico

Sabatini Iervolino
Walter Sabatini (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Una lite furibonda alla base della separazione che, come riportato dal patron della Salernitana Danilo Iervolino, sarebbe scaturita a causa di alcune commissioni promesse dall’ex dirigente sportivo Walter Sabatini al procuratore di Coulibaly, commissioni che il presidente non ha mai avuto intenzione di pagare. Un botta e risposta tra le due parti in causa che potrebbe finire in tribunale.

Walter Sabatini: “Non ero bugiardo quando mi pregava di salvare la Salernitana?”

Sabatini Iervolino
Danilo Iervolino (Ansa)

Una strana separazione visto che entrambe le parti si troverebbero d’accordo su una cosa, il non cedere al pagamento di commissioni ai procuratori dei giocatori, eppure questo è il motivo della separazione, cosi come riportato dal patron della Salernitana :Sabatini si crede più furbo degli altri, abbiamo discusso perché lui avrebbe voluto pagare la commissione ma io non cedo a ricatti, è un bugiardo!.

Potrebbe interessarti anche >>> Omero ruotato di 30°, Marc Marquez costretto all’operazione, sarà ancora fermo

La replica di Walter Sabatini è arrivata velocemente, Se io sono bugiardo dovrà dirmelo in tribunale, non ero bugiardo quando mi pregava di salvare la Salernitana? Sulle commissioni sono pienamente d’accordo con Iervolino ma non è un problema mio, è un problema del calcio moderno”.

Potrebbe interessarti anche >>> Gattuso fa l’assist per Mourinho, Guedes pronto a fare le valigie

Quale sia la verità quindi difficilmente lo scopriremo, tuttavia la Salernitana è salva ma Sabatini non sarà più il suo uomo di mercato, un altro capitolo della storia del direttore sportivo si è concluso rocambolescamente, adesso chissà quale sarà la sua prossima sfida. Noi gli facciamo i nostri auguri ma siamo certi che ovunque vada la certezza è che farà ancora parlare di sé.