De Laurentis-Insigne, aria tesa negli spogliatoi dopo la sconfitta contro il Milan

Ecco cosa è successo nel post gara tra il presidente Aurelio De Laurentis e il capitano del Napoli

De Laurentis Insigne
Aurelio De Laurentis (Ansa)

Sconfitta indigesta quella del Napoli di Spalletti nella serata di domenica, l’importante partita ha decretato la testa della classifica di serie A, classifica che avrebbe potuto vedere il Napoli primo a 9 giornate dalla conclusione del campionato, evidentemente nemmeno il presidente del club l’ha presa bene, ecco cosa è successo nel post gara proprio con il capitano della Squadra.

De Laurentis-Insigne nessun saluto tra i due dopo la pesante sconfitta contro il Milan

De Laurentis Insigne
Lorenzo Insigne (Ansa)

Finisce 0a1 la partita di ritorno tra Napoli e Milan, i partenopei dopo una prestazione deludente lasciano il pass per la vetta della classifica alla squadra di Milano, partita meritata per la maggior parte dei tempi di gioco dai rossoneri. Non poche le polemiche per un mancato calcio di rigore, fallo netto di Tomori sui piedi di Osimhen che non è stato fischiato da Orsato e nemmeno visto al Var.

Potrebbe interessarti anche >>> Post gara Napoli-Milan, Insigne : ” è tutta colpa nostra”

Probabilmente sarà stato il rammarico per i punti persi, ma l’aria dopo la sconfitta contro il Milan di Stefano Pioli si è caricata di tensione, dopo l’intervista post gara di Lorenzo Insigne, in cui non ha fatto mistero di tutto il dispiacere per il mancato risultato ma soprattutto verso i molti tifosi presenti, il Capitano si è reso protagonista di una vicenda insieme al presidente Aurelio De Laurentis.

Potrebbe interessarti anche >>> Napoli, Spalletti ko col Milan: tra recriminazioni arbitrali ed errori di squadra

A svelare il retroscena è Antonio Corbo nella sua trasmissione terzo tempo in onda su tele A, come riportato dal conduttore, i due trovatisi uno davanti l’altro negli spogliatoi non si sono degnati di molti sguardi e addirittura non si sarebbero nemmeno salutati.

Probabile che la sconfitta abbia riacceso vecchi malumori, come tutti sappiamo infatti per Lorenzo Insigne sarà l’ultimo anno da capitano del suo Napoli, il ragazzo è già in accordo con il Toronto, per lui pronto un contratto da quasi 10 milioni di euro a stagione per i prossimi 5 anni, decisione che non sembra essere stata ben accettata dal suo attuale presidente che probabilmente pensava di poter contare ancora sul giocatore per il futuro.