Psg, il clamoroso retroscena sull’addio di Kylian Mbappè: cosa è accaduto

Svelati alcuni retroscena sulla decisione di Kylian Mbappé di lasciare il Paris Saint-Germain al termine della stagione: i dettagli.

Kylian Mbappé
Kylian Mbappé, il retroscena sull’addio al Psg (Sportnews.eu)

Arrivano nuovi dettagli sul caso Kylian Mbappé. Il fenomeno del Paris Saint-Germain ha deciso, ormai, qualche settimana fa, di non rinnovare il contratto con il club d’oltralpe per trasferirsi a parametro zero al Real Madrid al termine della stagione.

Una circostanza clamorosa considerato il valore del cartellino dell’attaccante francese, considerato tra i giocatori più forti degli ultimi anni. Di recente, è stato svelato un retroscena su una presunta promessa che Mbappé avrebbe fatto qualche mese fa al presidente del Psg, Nasser al-Khelaifi, prima di decidere di lasciare Parigi.

Psg, il retroscena sul rinnovo di Mbappè: aveva promesso al presidente di rimanere a Parigi

Kylian Mbappé
Kylian Mbappé, le promesse al presidente del Psg prima del dietrofront (Sportnews.eu)

Il fuoriclasse Kylian Mbappé è già da tempo promesso sposo del Real Madrid. L’attaccante classe 1998, difatti, ha già annunciato di non voler rinnovare il proprio contratto con il Paris Saint-Germain, la cui scadenza è fissata al 30 giugno, e di voler lasciare la Francia.

Un trasferimento faraonico quello del fuoriclasse a cui i Blancos, stando ad alcune indiscrezioni di mercato, avrebbero offerto un contratto di cinque anni con uno stipendio di circa 20 milioni di euro più bonus a stagione. L’addio di Mbappè ha lasciato l’amaro in bocca ai tifosi, ma soprattutto alla dirigenza del Psg che perdere uno dei migliori giocatori al mondo a parametro zero.

Adesso arriva l’indiscrezione di Foot Mercato che fa storcere ancor di più il naso: secondo il portale, prima di decidere di lasciare il Psg, il classe 1998 avrebbe promesso per ben due volte al presidente Nasser al-Khelaifi che avrebbe rinnovato il contratto con il club parigino.

Le promesse di Mbappè

Nel dettaglio, la prima promessa di rinnovo sarebbe arrivata ad agosto dello scorso anno, alla vigilia della sfida tra Psg e Lorient, quando l’ex Monaco avrebbe riferito ad al-Khelaifi di essere intenzionato a rimanere a Parigi prolungando il contratto. Volontà che, poi, Mbappè avrebbe ribadito a gennaio, in seguito al successo in Supercoppa col Tolosa, annunciando pubblicamente un accordo con il Psg. Qualche settimana dopo, però, il centravanti ha deciso di firmare il rinnovo e di trasferirsi al Real Madrid.

Impostazioni privacy