Serie A | Cagliari, ufficiale: Di Francesco nuovo allenatore

Il Cagliari ha scelto Eusebio Di Francesco come nuovo allenatore. Il club sardo ha comunicato ufficialmente l’ingaggio del nuovo tecnico, che sostituisce Walter Zenga

Serie A | Cagliari, ufficiale: Di Francesco nuovo allenatore
Serie A | Cagliari, ufficiale: Di Francesco nuovo allenatore

Appena poche ore dalla fine del campionato di Serie A, e subito il Cagliari annuncia ufficialmente il nuovo allenatore. Il club sardo ha ingaggiato Eusebio Di Francesco, e lo ha comunicato ufficialmente attraverso i proprio canali. L’ex allenatore di Sassuolo e Sampdoria ha firmato un contratto fino al 2022. Prende il posto di Walter Zenga, il cui addio era stato sancito dal presidente Giulini e confermato poi dallo stesso tecnico ex Inter e Catania.

Ti potrebbe interessare anche – Serie A | Retrocede il Lecce, salvo il Genoa

Cagliari, Giulini congeda Zenga e ufficializza Di Francesco

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Eusebio #DiFrancesco è il nuovo allenatore del #CagliariCalcio 🔴🔵 ⁣ ⁣Benvenuto in Sardegna, mister! ⁣ ⁣#benvenutoDiFra #forzaCasteddu

Un post condiviso da Cagliari Calcio (@cagliaricalcio) in data:

“Walter Zenga ha fatto un ottimo lavoro – ha spiegato il presidentema non siamo soddisfatti. Vogliamo voltare pagina e provare a fare qualcosa di più in vista della prossima stagione. Nel girone d’andata la squadra ha avuto un ritmo da Champions League, la seconda parte della stagione è stata molto deludente. Zenga è stato bravo a ottenere subito la salvezza, ma ora vogliamo provare a crescere”. Questo il testo del comunicato della società rossoblu: “Il Cagliari Calcio è lieto di annunciare di aver affidato la guida tecnica della prima squadra a Eusebio Di Francesco: l’allenatore ha raggiunto l’accordo che lo lega alla società rossoblù sino al 30 giugno 2022“. L’ex tecnico della Roma avrà la possibilità di riscattarsi dopo l’infelice esperienza alla Sampdoria, dove è stato esonerato nel 2019.

Leggi anche – Serie A | Terremoto panchine dopo l’ultima giornata: da Inzaghi a Zenga, la situazione