Home Formula 1 Formula 1, Vettel smentisce il ritiro. Hamilton: “Ecco quando smetto”

Formula 1, Vettel smentisce il ritiro. Hamilton: “Ecco quando smetto”

CONDIVIDI

sebastian vettel lewis hamilton formula 1

Formula 1, niente ritiro per Vettel ed Hamilton: ecco le loro dichiarazioni.

Nei giorni scorsi è emersa una voce inerente il possibile ritiro di Sebastian Vettel dalla Formula 1 già al termine del campionato 2019. Un’eventualità clamorosa e che metterebbe anche in difficoltà la Ferrari, dato che quasi tutti i piloti sono sotto contratto per il 2020.

Anche quattro volte campione del mondo ha un accordo che scade l’anno prossimo, proprio per questo i rumors emersi sono stati da molti catalogati come “fake news”. È possibile che il tedesco possa fare qualche ragionamento sull’addio alla F1 solamente nella prossima stagione, valutando se avrà gli stimoli giusti per continuare a correre. Nel frattempo darà il 100% per la scuderia di Maranello.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport >> CLICCA QUI.

Vettel, intervistato da Auto Bild, ha smentito le indiscrezioni circolate: «Non ho intenzione di fermarmi, mi diverto ancora molto, e ho ancora qualcosa da fare in Ferrari. Spero che il GP del Canada possa essere l’inizio della svolta». Il 31enne driver di Heppenheim non intende mollare. La sua passione per le corse non è svanita, anche se la frustrazione per come stanno andando le cose è normale.

Chi certamente non è frustrato è Lewis Hamilton, leader della classifica e cinque volte campione di Formula 1. Anche nei suoi piani non c’è un ritiro a breve termine: «Schumacher si è ritirato a 38 anni, io ora ne ho 33. La mia idea – ha rivelato in una intervista rilasciata lo scorso inverno al David Letterman Show ma diffusa solo da pochi giorni – è quella di correre per altre cinque stagioni. Sono estremamente determinato a vincere e sento che potrei sprecare questa opportunità se non continuassi a crescere, migliorare e impegnarmi».

Hamilton, che nel frattempo ha compiuto 34 anni, vuole proseguire la propria carriera da pilota. Il suo obiettivo è quello di raggiungere e magari battere Michael Schumacher, recordman con sette titoli conquistati. E gli mancano quattordici vittorie in gara per eguagliarlo anche come successi assoluti nei GP. Non gli mancano le sfide. E l’inglese potrebbe anche decidere di trasferirsi in Ferrari nel 2021, dopo la scadenza del contratto con la Mercedes.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore