Home Calcio Conte, ultimatum della Roma, ma l’Inter non molla. E rispunta il Psg.

Conte, ultimatum della Roma, ma l’Inter non molla. E rispunta il Psg.

CONDIVIDI
Antonio Conte corteggiato da diversi club
Antonio Conte corteggiato da diversi club

Antonio Conte è il tecnico più inseguito dai club italiani e stranieri per la prossima stagione.

La Roma, ormai è noto, ha incontrato più volte l’ex ct e pare in pole position. Lui sta valutando il progetto del club giallorosso e forse se parteciperà alla prossima Champions League. Il probabile ingaggio come ds dell’amico Petrachi, ora al Torino, potrebbe essere un elemento in favore del sì. Mentre la piazza sogna, il presidente Pallotta attende una risposta entro il 12 maggio, giorno di Roma-Juventus.

L’Inter però resta vigile su Conte. L’ad Marotta, malgrado le continue conferme di Spalletti, sta lavorando sotto traccia e negli ultimi mesi c’è stato più di un incontro, l’ultimo pare sia avvenuto due giorni fa. Il presidente Zhang gradirebbe questa soluzione anche per ricompattare un ambiente che si è sfaldato per la vicenda Icardi e al termine di una stagione senza alcun trofeo.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

Su Conte restano però accese anche le sirene estere. L’ultima è quella del Psg. La conquista scontata del campionato francese non può bastare per la conferma di Tuchel e la proprietà sta cercando alternative. L’ex ct fu già contattato un anno fa ma l’affare non andò in porto per questioni legate ai poteri di mercato. Questa volta le condizioni potrebbero cambiare per portarlo a Parigi.

L’opzione Manchester United è ancora viva, anzi potrebbe essere la destinazione più suggestiva per l’allenatore salentino. Nonostante la conferma, il tecnico dei Red Devils Solskjaer non pare più certo di rimanere, rispetto a qualche mese fa quando subentrò a Mourinho, ottenendo subito una serie di risultati positivi.

L’ipotesi Juventus non è del tutto tramontata. Il futuro di Allegri sembra lontano da Torino e se il club bianconero non riuscirà a prendere Guardiola, Conte tornerà d’attualità. Tra pochi giorni ne sapremo di più.

Leggi anche – Conte annuncia: “A giugno torno ad allenare. Voglio un progetto che mi convinca”.