Home ALTRI SPORT Nuoto Nuoto, Porcellini: “Magnini mi ha inguaiato. Persi 100mila euro”

Nuoto, Porcellini: “Magnini mi ha inguaiato. Persi 100mila euro”

CONDIVIDI
Magnini e Porcellini (Facebook)

 

Per anni Guido Porcellini è stato il medico nutrizionista di Magnini, rinviato a giudizio per commercio di prodotti dopanti, falso, ricettazione e somministrazione di medicinali guasti. Porcellini però si difende, puntando il dito contro l’atleta: “Tengo a sottolineare che io non uso farmaci per atleti e sfido qualsiasi sportivo al mondo a dire il contrario. Riguardo le mie conversazioni con Filippo, – riporta ‘La Gazzetta dello Sport’ – quante volte tra amici si dice ‘se lo prendo, lo squarto o l’ammazzo’. Hanno commesso un errore. Mentre parlavo di esercizi, hanno interpretato il tutto come prove di doping”.

MAGNINI – “Forse è lui che ha messo nei guai me. Prima di conoscerlo facevo un bel mestiere e nessuno si occupava di me, poi sono arrivate le perquisizioni. Perché lui è più popolare e lo dico con amicizia, noi siamo come fratelli. Ho perso circa 100.000 euro di provvigioni l’anno e non riesco a dare gli alimenti a mia moglie. Per mesi non ho pagato l’affitto, il mio reddito è crollato drasticamente. Noi non c’entriamo niente e siamo vittime di un sistema che ha speso tanto in indagini”.

MEDICINALI – “I prodotti non ci sono. Hanno trovato una scatola di Hygetropin dentro casa mia, un’altra non è mai arrivata perché in realtà ne avevo richieste due. Ho fatto addirittura denuncia alla Polizia Postale!”.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore