Home ALTRI SPORT Nuoto Nuoto, Detti: “Ogni medaglia conta. In futuro…”

Nuoto, Detti: “Ogni medaglia conta. In futuro…”

CONDIVIDI
Gabriele Detti (getty images) SN.eu

 

Dopo i Mondiali vissuti da protagonista, Gabriele Detti si è dedicato a delle meritate vacanze. Non vede però già l’ora di tornare in acqua, in piscina o nelle acque libere, per confrontarsi nuovamente con se stesso e gli avversari sul proprio cammino: “Al futuro penserò quando non mi divertirò più. – ha dichiarato a ‘La Gazzetta dello Sport’ – Ora ho fame di vincere, ne ho ancora tanta, almeno fino ai Giochi 2024, quando avrò 30 anni e magari farò solo i 200m stile libero”.

TAPPE – “A partire da fine settembre andrò in giro per la Coppa del Mondo. E’ un modo per trovare avversari impegnativi. Ho appena ripreso e voglio andare forte anche in questa stagione. Anche se sarà soltanto europea, ogni medaglia conta”.

OLIMPIADI – “Ci sarà da confermare gli standard del 2017: a Tokyo vorrei arrivarci da protagonista. Negli 800, ora olimpici, la concorrenza sarà agguerrita”.

PALTRINIERI – “A me interessa essere visto dai ragazzi come un esempio. Non è questione di dividersi la scena. Resterò con i piedi per terra e il rapporto con Paltrinieri non cambierà. Speriamo solo di poter riprendere gli allenamenti come sempre al rientro dalla sua parentesi australiana”.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore