MERCATO. Milan – Inter, spunta l’idea Torje

Non è la prima volta che Milan e Inter si sfidano per gli stessi giocatori da poter ingaggiare , anche se si tratta comunque di una scelta quasi obbligata visto che entrambe le formazioni milanesi ambiscono agli stessi obiettivi in Italia e in Europa e che devono però essere raggiunti senza spendere grosse cifre negli acquisti vista la crisi in cui versa il calcio italiano.

Tra gli obiettivi che sembrano essere particolarmente ambiti ci sono così i gioielli dell’Udinese, che si sno finora messi in evidenza in questo inizio di stagione in cui il club friulano sta facendo davvero bene e ora dopo l’idea Isla, che ha il vantaggio di poter giocare su tutta la fascia sia a centrocampo sia in difesa, l’interesse si è rivolto al govane Gabriel Torje, che è stato addirittura soprannominato il “Messi di Romania” per le sue doti tecniche e per il talento dimostrato e che è arrivato a Udine la scorsa estate per provare a non far rimpiangere Sanchez trasferitosi a Barcellona.

Per capire meglio le doti del giovane rumeno saranno però ovviamente necessarie un numero maggiore di partite, anche se per ora le premesse sembrano essere positive e non è un caso quindi che anche un club come il Barcellona ci abbia già messo gli occhi addosso ben sapendo che in casa Udinese si possono trovare talenti interessanti, anche se la famiglia Pozzo non è certo disposta a svenderli.

Negli ultimi tempi è emerso però anche l’interese di Milan e Inter, che potrebbero inserire in rosa un giovane di talento e da far crescere come in passato era stato fatto anche per elementi come Pato e Kakà, anche se per ora l’agente del giocatore ha precisato che la cosa migliore per il ragazzo è continuare a crescere con tranquillità in un ambiente come l’Udinese in cui non ci sono eccessive pressioni.

Ilaria Macchi

Gestione cookie