In chiusura la trattativa lampo tra Roma e Milan, Zaniolo ad un passo dal vestire rossonero

Notizia incredibile di calciomercato, a quanto pare il giocatore è già pronto alla nuova esperienza, spuntano le cifre del contratto

Zaniolo squalifica ludogorets
Nicolò Zaniolo e Paulo Dybala (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Una parentesi molto complessa quella di Nicolò Zaniolo a Roma che sembra arrivata a conclusione davvero inaspettatamente. I tifosi si sarebbero aspettato il rinnovo di contratto dopo lo stop legato al mondiale ed invece per il giocatore sembra arrivato il momento di fare le valigie. A quanto pare le parole di José Mourinho nel post gara contro lo Spezia non troveranno compimento perché al 1 febbraio il suo pupillo potrebbe non vestire più la maglia giallorosso così come predetto dallo Special One.

Zaniolo al Milan, 3.5 milioni a stagione piu bonus, c’è il si del giocatore

Calciomercato Roma Jakub Kiwior
Tiago Pinto (Ansa)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Calciomercato Roma, addio Zaniolo: scelto il suo prossimo club

A riportare la notizia è stata la redazione di SportMediaset e da quanto appreso l’affare potrebbe essere chiuso prima del previsto. Nicolò Zaniolo ha già espresso da settimane le sue intenzioni servendo un assist a Tiago Pinto che ha solo 6 mesi per trovare 70 milioni da mettere a bilancio. Il ragazzo ne porterebbe circa la metà e per non dover stravolgere altro bisognerebbe sperare poi in un piazzamento in Champions League, la situazione però resta delicata.

Le prime offerte fatte dal Tottenham sono state rimandate velocemente al mittente, senza obbligo di riscatto è impossibile lasciar partire il giocatore. Anche il Milan tuttavia preferirebbe vincolare il riscatto almeno alla qualificazione in champions ed è questo lo scoglio da superare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Calciomercato, Zaniolo-Milan: i tifosi si scatenano sul web

La Roma non vorrebbe cedere in Italia ma il giocatore sembra preferire la destinazione milanese, il Tottenham dall’altra parte avrebbe garantito qualche milione di più dalla cessione. Ad ogni modo i 40 milioni richiesti dalla Roma sembrano essere un sogno da abbandonare soprattutto perché il giocatore e in scadenza nel 2024 e non disposto a rinnovare, mancano però solo 7 giorni alla chiusura del mercato e la questione potrebbe slittare a giugno, complicando ancor di più i piani della sua attuale squadra.