Lazio-Bologna 1-0 le pagelle e il tabellino della partita

Lazio-Bologna 1-0 le pagelle e il tabellino della partita. Gara valevole per gli ottavi di finale della Coppa Italia, vediamo com’è andata. 

Lazio-Bologna voti tabellino
Lazio-Bologna (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Anche la Lazio scende in campo per la gara degli ottavi di finale, un match che potrebbe regalare a biancocelesti o bolognesi l’accesso al turno successivo della competizione nazionale. Scontato un turnover mirato da parte di entrambe che proveranno a gestire le forze anche e soprattutto in funzione dei prossimi impegni di campionato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> DAZN sorprende tutti: scelta clamorosa, l’ira degli utenti sul web

Lazio-Bologna 1-0 le pagelle e il tabellino

Felipe Anderson Lazio-Bologna voti tabellino
Felipe Anderson (screen Instagram)

Nel primo tempo la gara si mostra equilibrata ed entrambe si danno battaglia per cercare di ottenere la qualificazione ai quarti. A sbloccare la situazione è però Felipe Anderson intorno alla mezz’ora: un pasticcio in difesa permette a Pedro di rubare palla e di servire il brasiliano che non può sbagliare.

Nella ripresa girandola dei cambi e nulla più per entrambe le squadre: qualche occasione velleitaria da parte di Luis Alberto e Orsolini e nulla di più in una serata tristemente avara di vere occasioni da gol. Questi i voti e il tabellino:

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Riparte il campionato: come abbonarsi a DAZN in un minuto

LAZIO-BOLOGNA 1-0
33′ Felipe Anderson

LAZIO (4-3-3): Maximiano 6; Lazzari 6 (67′ Marusic 6), Patric 6, Romagnoli 6 (67′ Casale 6), Hysaj 6; Milinkovic 6 (80′ Vecino 6), Cataldi 6, Luis Alberto 6; Pedro 6,5 (80′ Romero 6), Felipe Anderson 6,5, Zaccagni 6. Allenatore: Sarri.
BOLOGNA (4-1-4-1): Skorupski 6; Cambiaso 5,5, Soumaoro 5,5 (46′ Lucumi 6), Sosa 4,5, Lykogiannis 5; Schouten 5,5 (46′ Medel 6, 67′ Pyyhtia 6); Orsolini 5 (64′ Zirkzee 6), Dominguez 6, Moro 6, Aebischer 5,5 (64′ Soriano 6); Barrow 5. Allenatore: Thiago Motta.