Esonero in Serie A, annuncio ufficiale della società: la decisione sorprende tutti

Esonero in Serie A, annuncio ufficiale della società: la decisione sorprende tutti. E’ accaduto in queste ore: ecco che cosa sta succedendo. 

Pallone Serie A 2022-2023 esonero
Pallone Serie A 2022-2023 (screen web)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Lo spettro esonero è sempre in agguato in Serie A. Con l’imminente pausa, alcune società potrebbero prendere in esame questa ipotesi dopo un inizio difficile. E’ il caso della Sampdoria, che sino a questo momento ha racimolato solo 2 punti in 7 giornate e deve necessariamente cambiare il trend per non rischiare di rimanere invischiata nella lotta per non retrocedere per tutto l’anno. Il penultimo posto in classifica fa preoccupare i tifosi che chiedono, ovviamente, la testa del responsabile: Giampaolo.

Il tecnico è sulla graticola da diverso tempo e ogni anno vive sempre lo stesso problema: i rumors sul suo possibile licenziamento a causa dei risultati che non arrivano. Anche quest’anno rischia seriamente di non concludere la stagione e di fallire nuovamente il progetto tecnico proposto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lazio-Napoli 1-2 le pagelle e il tabellino: Spalletti sorride, grande successo per gli azzurri

Esonero in Serie A, annuncio ufficiale

Marco Giampaolo esonero
Marco Giampaolo (Ansa)

I tifosi sono in subbuglio e chiedono alla società di intervenire tempestivamente. La stessa, a sorpresa, ha già preso la propria scelta con un annuncio ufficiale del ds Osti“Alla ripresa contro il Monza in panchina ci sarà sicuramente ancora Marco Giampaolo – ha detto a ‘Sky’ -. I numeri sono impietosi ma le prestazioni sono buone. Si devono fare tante valutazioni, avremo un confronto con allenatore e squadra per fare quadrato. Vediamo come arriveremo a gennaio e come muoverci per colmare le lacune che evidenzia la squadra” ha detto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milan-Inter 3-2 le pagelle e il tabellino: grande show a San Siro, 3 punti per Pioli

Ora il tecnico ha a disposizione due chance: vincere e convincere da qui sino alla prima pausa per le nazionali (in programma tra la settima e l’ottava) e resistere sino alla pausa invernale per il mondiale, vero primo crocevia della stagione. Il primo nome sul taccuino della società doriana è Andreazzoli, ex Empoli e ora libero di valutare qualsiasi proposta.