Wijnaldum alla Roma: E’ fatta! Si aspettano le visite mediche

La Roma chiude un altro colpo da top club, tutto fatto per Georginio Wijnaldum, il PSG pagherà metà dello stipendio

Wijnaldum Roma
Georginio Wijnaldum (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Un mercato fiammeggiante della Roma che anche in questo weekend probabilmente darà ai suoi tifosi di che festeggiare, la notizia riportata da Repubblica infatti toglierebbe ogni dubbio sull’arrivo di Wijnaldum nella capitale, il si del giocatore era in cassaforte già da giorni ma mancava ancora l’accordo per quanto riguarda la ripartizione dello stipendio tra i due club. La notizia di poco fa riporta proprio di un accordo trovato per il pagamento 50-50 dello stipendio del giocatore cosi come da richiesta della società di Trigoria, non sembrerebbero quindi esserci ulteriori ostacoli a stoppare la trattativa per l’arrivo del centrocampista di livello che José Mourinho aveva richiesto.

Georginio Wijnaldum pronto a sbarcare a Roma, prestito con diritto di riscatto e pagamento 50-50 dello stipendio

Wijnaldum Roma
Josè Mourinho (Foto Instagram)

Ancora un grande colpo messo assegno dalla nuova dirigenza giallorossa che dal suo arrivo ha messo in chiaro quali siano gli obiettivi e sta dimostrando di non fare soltanto chiacchiere. Dopo Matic e Dybala adesso è il turno di Wijnaldum per impreziosire lo scacchiere giallorosso.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Roma: Friedkin in volo! l’aereo pronto a “Prelevare” anche Georginio Wijnaldum!

Risolto il nodo dell’ingaggio non dovrebbero esserci altri ostacoli e si aspetta adesso solo l’arrivo nella capitale per le visite mediche di rito, il 31 enne è un giocatore di livello Europeo indiscusso e con il suo arrivo il raggiungimento della zona Champions League comincia a diventare un obbligo.

Potrebbe interessarti anche >>> Napoli-Cristiano Ronaldo, De Laurentis chiama: “Sarai il nuovo Maradona”

Adesso per Josè Mourinho non ci sono più scusanti ma il portoghese non è di certo uno che si tira indietro difronte le sfide, per quest’anno il passo successivo è l’Europa League in cui la Roma può competere da protagonista, occhio però, perché ad un mese dalla chiusura del mercato le sorprese potrebbero non essere ancora terminate.