Sospesi sino a fine campionato: drastica decisione in Serie A

Sospesi sino a fine campionato: drastica decisione in Serie A. Si va verso un riposo forzato fino all’ultima giornata. 

Sospensione Pallone Serie A
Pallone (Pixabay)

La rete di Acerbi in Spezia-Lazio continuerà a far discutere per molto tempo. Il difensore biancoceleste, autore del 4-3 decisivo negli ultimissimi secondi della sfida, ha risolto la gara in favore dei suoi permettendo a Sarri di continuare la propria corsa verso l’Europa League. Eppure, a distanza di giorni scoppia la polemica per il fuorigioco attivo del difensore durante la realizzazione della rete.

Prima Mourinho, poi la decisione drastica dell’AIA confermano quanto si vede dalle immagini: il gol di Acerbi era da annullare e nonostante il VAR non è stato visto e chiamato. Se la Lazio ha duramente ripreso i commenti del tecnico della Roma, la sezione arbitrale non ha potuto fare altro che prendere provvedimenti nei confronti della terna scelta per l’occasione.

LEGGI ANCHE >>> Esonero Allegri, ci siamo: il nome del sostituto fa sognare i tifosi

Sospesi sino a fine campionato: drastica decisione in Serie A

Sospensione Serie A arbitri
Arbitri Serie A (Ansa)

Luca Pairetto e Luigi Nasca, rispettivamente arbitro e addetto al VAR, saranno sospesi fino a fine campionato perché ritenuti gravemente responsabili del mancato intervento che ha deciso Spezia-Lazio. Come riferisce l”ANSA’, l’arbitro non ha aspettato la verifica al VAR e Nasca non lo ha fermato, come da prassi. In sintesi, si sarebbe dovuto svolgere un check che non è mai avvenuto, come spesso accade in casi dubbi o al limite.

Ne ha parlato anche l’ex arbitro Casarin, spesso ospite nei programmi sportivi per fare il punto della situazione: “Dalle immagini tv si vede Acerbi leggermente più avanti, con i mezzi attualmente in uso si vede se è fuorigioco o meno e avrebbero dovuto segnalarlo – ha detto a ‘Radio anch’io Sport’ – Nasca aveva tutti gli elementi per valutare, è difficile capire come mai non siano state prese delle decisioni in merito. Anche se la partita stava per finire, in questi casi si può sospendere il gioco per il tempo necessario utile a verificare la validità o meno della rete” ha concluso.

LEGGI ANCHE >>> Esonero Mazzarri, si attende solo l’ufficialità: scelto Agostini per la salvezza