Valzer delle punte in Serie A: lo apre Belotti, come cambiano gli attacchi

Valzer delle punte in Serie A: come cambiano gli attacchi con la partenza di Belotti. Le ultimissime in vista dell’estate. 

Valzer punte Serie A Andrea Belotti
Andrea Belotti (Ansa)

In estate potrebbe esserci un valzer delle punte in Serie A. A cominciare il ballo sarà il ‘Gallo’ Belotti, svincolato e ormai orientato a dire addio al Torino per provare un’esperienza importante in una big. Tutti gli indizi – almeno al momento – portano al Milan, club che ha necessità di trovare una punta d’esperienza e con una discreta affidabilità per i prossimi anni. Gli anni di Giroud e Ibrahimovic impongono un nuovo innesto, visto che l’affare Origi resta in stand-by e potrebbe saltare.

Il Torino resterà scoperto ma Cairo è pronto ad affondare il colpo Piatek: il polacco, dopo un ottimo impatto con la Fiorentina, è scivolato nelle gerarchie a causa di un infortunio rimediato in nazionale. La sensazione è che i viola vireranno su un altro bomber di spessore lasciando libero l’ex Genoa, visto che Cabral è ben solido e rappresenta il futuro viola. In questo modo, Piatek sbarcherebbe a Torino per circa 15 milioni e giocherebbe con continuità nel campionato italiano.

LEGGI ANCHE >>> Scamacca in bilico, spunta il bomber a sorpresa per l’Inter: servono 30 milioni

Valzer delle punte in Serie A: come cambiano gli attacchi

Valzer punte Serie A Dries Mertens
Dries Mertens (Ansa)

La viola proverebbe a legarsi con un altro polacco, quel Milik che già era vicino a Firenze due estati. Il bomber, nonostante le dichiarazioni sulla volontà di rimanere a Marsiglia, sarebbe lieto di far parte di un progetto importante e ambizioso come quello viola. Valutazione: 20 milioni di euro.

Un altro attaccante che dirà addio al proprio club è Mertens: il bomber, anche lui svincolato, lascerà il Napoli e potrebbe accettare la corte della Lazio, ritrovando così Sarri che fu colui che lo trasformò in un centravanti di successo. Il successore potrebbe essere Ante Rebic, in uscita dal Milan e ideale per Spalletti per diventare il jolly dell’attacco. Il Milan è pronto a venderlo per circa 12 milioni di euro.

LEGGI ANCHE >>> L’Inter stregata dal bomber: è lui il partner di Dybala per il futuro