L’Inter non demorde: proposta e accordo, il big sta per cedere

L’Inter non demorde: proposta e accordo, il big sta per cedere. Le ultimissime sulla situazione dei nerazzurri. 

Inter proposta accordo Giuseppe Marotta
Giuseppe Marotta (Ansa)

L’Inter sembra vicina a risolvere i due rinnovi più spinosi: si tratta di Samir Handanovic e Ivan Perisic, entrambi in scadenza a giugno. Come riporta ‘Tuttomercatoweb’, se per il portiere le parti si stanno avvicinando, per il croato la situazione è più complessa, seppur sia meno complicata rispetto al passato.

Perisic percepisce 4,5 milioni annui e chiede la stessa cifra per altri due anni, proposta che non trova particolarmente d’accordo l’Inter che vorrebbe rinnovare per un solo anno a 4 milioni. Il croato chiede maggior fiducia e un congruo accordo dopo due anni ad alti livelli, mentre la società ha già il sostituto in casa (Gosens) e ha per le mani un sostituto di valore, Kostic dell’Eintracht Francoforte. Dunque, la posizione della società è chiara e forte, ma c’è comunque la volontà di venirsi incontro, soprattutto dopo il finale di stagione a buoni livelli.

Le parti, infatti, starebbero per avvicinarsi ulteriormente in questi ultimi giorni: Perisic vorrebbe rimanere e la società la pensa allo stesso modo, soprattutto dopo le recenti prestazioni e l’ultima fornita ieri nel derby di Coppa Italia, dove è risultato tra i migliori della squadra.

LEGGI ANCHE >>> Annuncio bomba Dybala: ”Ha scelto la sua prossima squadra”

L’Inter non demorde: proposta e accordo, il big sta per cedere

Inter accordo proposta Ivan Perisic
Ivan Perisic (Ansa)

Qualora le cose dovessero mettersi male, l’Inter tornerebbe immediatamente all’assalto del potenziale sostituto: si tratta di Kostic, che ‘Sky Sport Deutschland’ ha recentemente riaccostato nell’ultimo periodo. L’Eintracht Francoforte chiede circa 15 milioni di euro, mentre al giocatore – secondo le fonti tedesche – sarebbe stato proposto un triennale da 5 milioni di euro netti.

Ora tutto dipende da Perisic: se accetterà la proposta dell’Inter, la fascia sinistra vedrà ancora lui e Gosens come pilastri di quel settore, altrimenti i nerazzurri dovranno virare le loro attenzioni altrove.

LEGGI ANCHE >>> 15 milioni per l’esterno: colpo Inter in Germania, saluta un big