Non solo Lautaro: un altro big sul piede di partenza, ha deluso tutti

Non solo Lautaro: un altro big sul piede di partenza, ha deluso tutti. In casa nerazzurra ci saranno diverse cessioni. 

Addio big Lautaro Martinez
Lautaro Martinez (Ansa)

Lautaro potrebbe non essere l’unico big a lasciare l’Inter. Il reparto avanzato potrebbe osservare una completa rivoluzione in vista della prossima stagione: l’unico ad essere confermato sarebbe Dzeko, con Lautaro, Sanchez e Caicedo prossimi a lasciare Milano. Tra loro si aggiungerebbe anche Correa, arrivato dalla Lazio in estate e spesso messo in ombra dalla spietata concorrenza.

Arrivato per circa 26 milioni, Correa si è distinto all’esordio con una fantastica doppietta decisiva contro il Verona, poi il vuoto tra infortuni e prestazioni al di sotto delle sue aspettative. Se realmente Marotta vorrà prendere giocatori del calibro di Scamacca e Dybala, dovrà cercare di monetizzare il più possibile dai giocatori con maggior mercato.

LEGGI ANCHE >>> Cessione Lautaro, maxi scambio e cash: la clamorosa proposta

Non solo Lautaro: un altro big sul piede di partenza

Addio big Lautaro Martinez
Lautaro Correa (Ansa)

Su Lautaro si sta scrivendo quotidianamente, dai 70 milioni di euro richiesti sino alle offerte di Atletico e Tottenham che lo vogliono prendere. Sanchez andrà via per lo stesso motivo di Correa – rapporto qualità-prezzo spropositato – mentre Caicedo si svincolerà senza troppi rimpianti, non avendo praticamente mai giocato nonostante la stima di Inzaghi.

Dunque, anche Correa potrebbe aiutare il bilancio con una cessione importante: al momento le squadre maggiormente interessate sono in Spagna e in Inghilterra, tra cui Real Sociedad e Valencia, mentre in Premier lo vogliono West Ham, Aston Villa e Newcastle. I numeri del giocatore sono impietosi: 28 presenze stagionali, 4 gol in campionato e nulla più, un flop totale per un giocatore voluto a tutti i costi da Inzaghi nell’ultimo giorno di mercato. Se dovesse arrivare un’offerta vicina al suo valore di mercato – almeno 20 milioni di euro – l’Inter lo cederà senza troppi rimpianti, liberando un ulteriore posto per l’arrivo di Scamacca e Dybala.

LEGGI ANCHE >>> Esonero Allegri, rottura con la Juventus: lo manda via Nedved