Asta Muriel, 5 club di Serie A pronti a prenderlo: l’Atalanta lo cede

Asta Muriel, 5 club di Serie A pronti a prenderlo: l’Atalanta lo cede. Le ultimissime sul colombiano, in uscita da Bergamo. 

Asta Luis Muriel Serie A
Luis Muriel (Ansa)

Luis Muriel lascerà l’Atalanta a fine stagione. La società orobica ha deciso di svecchiare il reparto lasciando liberi alcuni giocatori in estate. Il colombiano e Ilicic sono i prescelti per continuare altrove le loro carriera, scelte fatte per diversi motivi puramente tecnici. Se la situazione dello sloveno è particolarmente complicata e delicata per motivi personali, per Muriel il discorso si basa soprattutto sulla funzionalità del progetto.

Sotto contratto fino al 2023, l’Atalanta ha intenzione di venderlo per due motivi: monetizzare dalla sua cessione per non perderlo a zero, dunque non rinnovandogli il contratto, e soprattutto svecchiare il reparto avanzato con nuovi elementi funzionali per Gasperini. Il prezzo oscilla tra i 15 e i 20 milioni di euro come riporta ‘Tuttomercatoweb’.

LEGGI ANCHE >>> Esonero Allegri, rottura con la Juventus: lo manda via Nedved

Asta Muriel, l’Atalanta lo cede

Asta Luis Muriel Serie A
Luis Muriel (Ansa)

Quali potrebbero essere le destinazioni? In realtà mezza Serie A ci starebbe pensando, considerato uno dei big del nostro campionato e dalle caratteristiche tecniche utili e complementari con molti attaccanti.

Il Napoli cerca un vice Osimhen vista la probabilissima partenza di Mertens. Per Spalletti sarebbe il giocatore ideale per sostituirlo ma anche per giocarci insieme, essendo adattabile anche come esterno d’attacco e seconda punta.

L’Inter valuta soprattutto la sua duttilità e le sue caratteristiche che si sposano perfettamente con tutti gli attaccanti della rosa: Muriel sarebbe quel giocatore adatto per tutte le occasioni, da titolare e soprattutto da subentrato, letale in questo senso.

La Roma cerca un profilo come il suo per dare ad Abraham il giusto respiro nel momento del bisogno: il palleggio di Mourinho sembra fatto apposta per lui e una figura come Muriel rientra tra le lacune evidenziate dal tecnico alla società.

Il Milan può pensarci come attaccante centrale e soprattutto come esterno, ruolo dove troverebbe maggior spazio. Il colombiano se la giocherebbe anche come prima punta, ruolo che in questi anni sta ricoprendo con discreto successo.

Infine, la Lazio: a Sarri farebbe molto comodo come alter ego di Immobile. In questo momento la squadra non ha un giocatore che possa sostituire Ciro e Muriel ha le caratteristiche perfetto per prendere il suo posto.

LEGGI ANCHE >>> Esonero Allegri, esplode #AllegriOut tra i social: addio a fine stagione