Non solo Paredes: Marotta ‘infiamma’ il mercato, 2 big assoluti nel mirino

Non solo Paredes: Marotta ‘infiamma’ il mercato, 2 big assoluti nel mirino. Le ultimissime di casa nerazzurra. 

Marotta mercato big
Beppe Marotta (Ansa)

In casa nerazzurra si valutano nuovi innesti per la prossima stagione. In questo momento la squadra e la società sono concentrati sul finale di campionato che può portare lo scudetto, ma il mercato continua a farla da padrona e al momento sono diverse le ipotesi in entrata e in uscita.

Sul fronte entrate, attacco a parte, Marotta e Ausilio stanno cercando degli innesti funzionali al gioco di Inzaghi, soprattutto se dovessero concretizzarsi delle cessioni particolari in mediana e in difesa. E’ proprio il centrocampo il reparto più importante e chiacchierato in queste ore, in virtù di possibili manovre che Marotta starebbe sondando per portare qualche big a Milano.

LEGGI ANCHE >>> Dybala ha scelto l’Inter! Lautaro ‘sblocca’ l’arrivo del bianconero, ha vinto Marotta

Non solo Paredes: Marotta segue 2 big assoluti

Marotta mercato big Miralem Pjanic
Miralem Pjanic (Ansa)

Da alcuni giorni si è parlato di Dani Ceballos del Real Madrid come possibile innesto per la mediana. Centrocampista di qualità e dalla spiccata intelligenza tattica, nel Real non trova lo spazio che meriterebbe considerato il suo curriculum. Già ex Arsenal, ha dalla sua la giovane età e la voglia di mettersi in gioco in un altro campionato.

Stando all’edizione odierna de ‘Tuttosport’, oltre a lui ci sono altri due profili di spiccato valore: si tratta di Miralem Pjanic e Mateo Kovacic, due protagonisti del nostro campionato negli anni passati. Il croato è una vecchia conoscenza dell’Inter per essere stato lanciato nel calcio europeo proprio dai nerazzurri; il bosniaco, invece, ha vestito le maglie di Roma e Juventus e nel Barcellona non troverà spazio nemmeno nel nuovo corso, condizione che lo spinge nuovamente verso la Serie A. Marotta, che già sta seguendo Paredes, potrebbe fare un tentativo per uno dei due come ulteriore regalo scudetto per Inzaghi.

LEGGI ANCHE >>> Cessione da 80 milioni di euro: Inter, scelto il sacrificato sul mercato