Milan, trattativa inaspettata, proposti 2 anni a Dries Mertens

Il Milan su Dries Mertens, offerto un biennale, il giocatore parlerà con la sua società per decidere il futuro

Mertens Milan
Stefano Pioli e Paolo Maldini (Ansa)

Due partite differenti quelle giocate dalla rosa del Milan e dalla società, mentre da un lato si pensa a portare a casa uno scudetto che non è adesso più così sicuro, dall’altra parte si pensa già a quali dovranno essere le mosse per affrontare al meglio la prossima stagione visti anche gli importanti impegni della Champions League. Il Milan è da tempo interessato a portare a Milano il talento del Napoli Dries Mertens, questa volta però i rossoneri hanno affondato il colpo avanzando una proposta per un biennale al giocatore che tuttavia non ha ancora chiaro cosa voglia fare nel futuro.

Rossoneri su Dries Mertens, offerto un biennale, il belga ci pensa

Mertens Milan
Dries Mertens (Ansa)

Per Paolo Maldini è lui il giocatore giusto, nonostante i 34 anni a Milano la stima per Mertens non è mai calata, le prestazioni del classe 87′ quando scende in campo sono sempre garantite ed è per questo che è partito l’affondo definitivo. Dries Mertens andrà in scadenza di contratto a giugno e potrebbe raggiungere quindi i rossoneri al solo costo dell’ingaggio.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Milan, caccia a un nuovo centravanti: occhi in Portogallo

La scelta del belga lascia interdetti molti tifosi, sicuramente le qualità tecniche del ragazzo non sono in discussione tuttavia i suoi 34 anni si, soprattutto in una rosa in cui davanti l’età media è già la più alta della Serie A, questo non sembra tuttavia essere un problema dalle parti di Milano tanto da aver affondato il colpo con anticipo per cercare di chiudere subito la trattativa.

Potrebbe interessarti anche >>> De Laurentis Napoli, fondi di investimento interessati alla società

Da parte del giocatore è arrivata una richiesta di tempo, Mertens vorrebbe restare a Napoli per chiudere la carriera se possibile, ma la proposta di rinnovo della sua squadra non è ancora arrivata, l’attaccante ha chiesto due settimane di tempo per trovare il modo di colloquiare con Guintoli, la sensazione è che le strade tra lui ed il suo Napoli si separeranno in estate e per il finale di carriera i servizi del fuoriclasse saranno destinati al Milan.