Esonero Mazzarri, decisiva la gara contro la Juventus: vietato fallire

Esonero Mazzarri, decisiva la gara contro la Juventus: vietato fallire. Le ultimissime sul tecnico dei sardi. 

Walter Mazzarri
Walter Mazzarri (Ansa)

La brutta sconfitta contro l’Udinese pone il Cagliari e mister Mazzarri in una difficile situazione. I rossoblu restano sempre a +3 dalla zona calda ma il 5-1 subito in Friuli è ben più che un campanello d’allarme. Al rientro dalla trasferta, il tecnico e i giocatori hanno avuto un confronto per capire le difficoltà esistenti in questo momento. Il confronto è servito per capire le reali sensazioni dei giocatori in un momento critico come questo, dove l’aspetto mentale conta più degli schemi e della tattica.

Ad oggi, la società non si è ancora pronunciata pubblicamente ma è chiaro che la situazione è in continua evoluzione. La sensazione è che la partita contro la Juventus sarà decisiva: la sconfitta ci può stare ma solo lottano dal primo all’ultimo minuto, altrimenti sarà quasi inevitabile la separazione nonostante l’ottimo lavoro svolto sino a questo momento che ha portato 15 punti in 8 partite.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Diletta Leotta, allenamento rovente: selfie allo specchio, didietro in primo piano – FOTO

Esonero Mazzarri, decisiva la gara contro la Juventus: vietato fallire

Esonero Mazzarri Walter Mazzarri
Walter Mazzarri (Ansa)

Tuttavia, anche per questioni economiche, il Cagliari non ha una particolare voglia di sollevarlo dall’incarico: Giulini ha ancora sotto contratto Mazzarri e Semplici, prendere un terzo allenatore per 7 gare sembra una follia. Anche se questa idea non è del tutto da scartare. Il presidente tiene tutti sulla corda anche senza volerlo, poiché non intende stressare un ambiente già teso per la difficile situazione di classifica.

Calendario alla mano, il Cagliari dovrà vedersela contro Juventus, Sassuolo, Genoa, Verona, Salernitana, Inter e Venezia, un programma alla portata considerato che ha due scontri diretti fondamentali più la gara contro i granata, ormai virtualmente retrocessi. Per queste gare, il tecnico spera di recuperare appieno Pavoletti e Marin, negativi al covid e pronti a tornare a disposizione. In vista del prossimo impegno, la società ha deciso che il gruppo inizierà il ritiro su decisione del direttore sportivo Stefano Capozucca.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Federica Masolin straripante su Instagram: ”La giornalista italiana più bella di sempre” FOTO