Il Napoli svolta a sinistra: tutti i nomi del post Insigne

Il Napoli svolta a sinistra: tutti i nomi del post Insigne. Le ultimissime sulla situazione degli azzurri in vista del mercato. 

Napoli sinistra sostituti Insigne Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne (Ansa)

Sognando lo scudetto ma con un occhio al mercato. L’addio di Insigne lascerà un vuoto nell’attacco del Napoli in vista dell’anno prossimo. Per questo la società si sta adoperando per trovare un sostituto all’altezza. Il preferito, almeno per il momento, è Adnan Januzaj, esterno d’attacco della Real Sociedad che può arrivare per una manciata di milioni (12 milioni il suo attuale valore di mercato).

In Italia sono due le alternative al giocatore e sono entrambi del Sassuolo: Raspadori e Traoré. L’attaccante italiano piace a tutte le big e costa circa 30 milioni di euro, mentre l’ivoriano costa poco meno – 25 – ma vanta caratteristiche differenti rispetto al nazionale azzurro, campione d’Europa con Mancini nel 2021.

Un altro nome molto in voga è quello di Luis Sinisterra, 23enne colombiano del Feyenoord che in questa stagione ha già siglato 18 reti. Si tratta di un esterno estroso molto bravo nell’1 vs 1 e particolarmente offensivo, un ala vecchia maniera che ricorda molto Vinicius del Real Madrid. Per prenderlo servono circa 20 milioni, suo attuale valore.

LEGGI ANCHE >>> Mezza Serie A sul bomber a costo zero: lo vogliono tutti, che asta

Il Napoli svolta a sinistra: tutti i nomi del post Insigne

Il Napoli svolta a sinistra sostituti Insigne Adnan Januzaj
Adnan Januzaj (Ansa)

Oltre al post Insigne, si cerca un altro attaccante che possa prendere il posto di Mertens. Secondo ‘Tuttosport’, una possibile pista è quella che porta a Belotti del Torino, in uscita a costo zero. Belotti è stato nuovamente accostato agli azzurri, così come a tutte le big della Serie A, pronte a prenderlo alle giuste condizioni.

Per Spalletti sarebbe un buon colpo considerato che Osimhen, tra infortuni e squalifiche, salterà diverse partite nel corso del campionato come già accaduto nelle ultime due stagioni.

LEGGI ANCHE >>> Ricorsi Serie A, Inter e Atalanta vogliono la vittoria a tavolino: le ultime