Attacco Inter, due big per l’anno prossimo: colpo di scena Marotta

Attacco Inter, due big per l’anno prossimo: colpo di scena Marotta. L’a.d. ha in mente un nome esperto e un nome futuribile per rinnovare il reparto. 

Attacco Inter due big Simone Inzaghi
Simone Inzaghi (Ansa)

L’Inter non sa più vincere. Dopo l’ennesimo passo falso stagionale che può costare lo scudetto, i nerazzurri si interrogano sulle motivazioni e sulla soluzione dei problemi. Inzaghi non si discute ma l’appannamento generale preoccupa e non poco in vista della programmazione futura. E con essa, i relativi protagonisti che saranno discussi sul tema uscite ed entrate.

Ad oggi, Inzaghi può contare su Dzeko, Lautaro, Sanchez, Correa e Caicedo, un parco attaccanti di spessore che per mille motivi non sta incidendo. Ceduto Lukaku, l’Inter non è riuscita a sostituirlo e ora pensa ad un nome di grido per avere la garanzia necessaria di usufruire di un bomber da 20 gol a stagione. L’idea è quella di un usato sicuro, un ‘bomber collaudato’ che possa essere il leader del reparto. Insieme a lui, anche un profilo futuribile ma pronto per il presente.

LEGGI ANCHE >>> Assalto al bomber della Champions: Inter, trovato l’erede di Lukaku

Attacco Inter, due big per l’anno prossimo: colpo di scena Marotta

Attacco Inter due big Simone Inzaghi
Simone Inzaghi (Ansa)

Da diversi giorni si parla di Haller dell’Ajax e di Scamacca del Sassuolo come obiettivi a lungo termine. Il finalizzatore dei lancieri ha segnato 11 gol in Champions League e sembra pronto per guidare l’attacco di una big europea, mentre il centravanti del Sassuolo si sta dimostrando un prospetto veramente interessante come bomber del futuro. Insieme a loro, potrebbe arrivare anche un big esperto: dopo i sogni Suarez e Cavani, rispunta la pista che porta a Duvan Zapata dell’Atalanta, già trattato l’estate scorsa in previsione dell’addio del belga.

Assodato che i due sudamericani sono ancora tra i migliori in circolazione ma guadagnano tanto, Zapata è il profilo giusto per avere una bocca da fuoco sui livelli alti per garantire gol pesanti in campionato e in coppa. Valutazione intorno ai 40 milioni di euro, l’Atalanta non si opporrebbe a lasciarlo andare se trovasse un sostituto all’altezza. In caso contrario, non è da escludere che Marotta possa fare un tentativo per i due big uruguagi, scontenti e prossimi all’addio nelle rispettive compagini. Senza scordare l’assalto a Dybala, anche a lui partente a costo zero dalla Juventus…

LEGGI ANCHE >>> Inzaghi deve ritrovare l’Inter: cambio modulo in vista? Due le opzioni