Milan scatenato, un top europeo starebbe per arrivare a Milano

Maldini ha piazzato il colpo dell’estate, in arrivo a Milano il sostituto di Frank Kessiè

calciomercato Milan
Paolo Maldini (Ansa)

Il Milan è già attivo sul mercato, la notizia dell’addio di Kessiè è ormai certa, L’ivoriano sembra avere già l’accordo con il Barcellona e bisognerà operare per il suo sostituto, come riporta l’Equipe i rossoneri sarebbero vicini all’accordo con un top player del Lille.

Battuta la concorrenza per Renato Sanchez, sara lui l’erede di Frank Kessiè

calciomercato Milan
Renato Sanchez (Ansa)

Nella prossima partita di serie A il Milan sarà chiamato alla vittoria contro il Cagliari per mantenere la testa della classifica, dopo la scorsa stagione in cui i rossoneri hanno dominato per buona parte per poi lasciare la strada ad un Inter incontenibile, adesso sembrano avere salda in mano la situazione e di poter riuscire a resistere alle bordate delle avversarie che vogliono il sorpasso.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Roma, un big sarebbe pronto a sbarcare in Bundesliga

Se la serie A sembra arrivabile, per competere davvero ai massimi livelli con le altre maggiori squadre Europee c’è molto lavoro da fare, la priorità è rimpiazzare il centrocampista Frank Kessiè che sembra ormai destinato a lasciare Milano tra l’altro senza portare introiti nelle casse della società, destinazione Barcellona.

Potrebbe interessarti anche >>> Guai per l’Inter, contro la Fiorentina sarà assente un giocatore essenziale

Come riporta il giornale Francese L’Equipe, la trattativa per il sostituto dell’Ivoriano è già in stato avanzato, battuta la concorrenza della Juventus i rossoneri sarebbero vicini all’accordo per Renato Sanchez, il costo del cartellino del portoghese si aggira intorno ai 20 milioni di euro.

Possono tirare un sospiro di sollievo i tifosi, l’intenzione della società è quella di costruire una rosa importante per il futuro ma allo stesso tempo sostenibile, è per questo che non intendono accettare ricatti per rinnovi fuori dalla loro portata, a costo di vedere andar via a zero giocatori importanti cosi come è stato per Donnarumma e sarà per Kessiè, la scelta divide le platee, ma a quanto pare almeno fino ad ora il Milan sembra irremovibile sulla condotta, vedremo se effettivamente ne coglieranno i frutti in futuro.