Guai per l’Inter, contro la Fiorentina sarà assente un giocatore essenziale

Nella sfida chiave per restare attaccati alla zona scudetto Simone Inzaghi dovrà fare a meno del suo giocatore migliore

inter
Simone Inzaghi (Ansa)

Nella partita di stasera i neroazzurri non possono permettersi errori, incontreranno una Fiorentina che ha dato molto filo da torcere a tutti durante il campionato, non li aiuterà l’assenza di un giocatore fondamentale per le economie del gioco dell’Inter che sembra destinato a non poter recuperare.

Marcelo Brozovic sembra non potercela fare, l’Inter non ha mai vinto senza il centrocampista croato

inter
Marcelo Brozovic (Ansa)

Davvero una brutta notizia per i tifosi interisti l’assenza del loro regista Marcelo Brozovic, il Croato non si è allenato nemmeno ieri con i compagni e sembra quindi impossibile che possa scendere in campo contro la Fiorentina, il giocatore è stato fondamentale fino ad oggi, basti pensare che l’Inter non ha mai trovato la vittoria senza il suo aiuto in campo.

Potrebbe interessarti anche >>> Polemiche in Genoa-Torino, ennesimo delirio arbitrale della stagione

Per l’Inter i tre punti in palio sono fondamentali tuttavia non facili da portare a casa, per tenersi aggrappati alla parte alta della classifica bisognerà vincere, in caso di sconfitta il Milan di Pioli potrebbe facilmente aumentare il distacco battendo un arrivabilissimo Cagliari, occhio anche al Napoli che potrebbe sorpassare i neroazzurri e stabilirsi matematicamente al secondo posto nonostante la partita in più.

Potrebbe interessarti anche >>> Mondiali in Qatar, niente playoff, la Fifa decide per la qualificazione diretta

Simone Inzaghi dovrà trovare un’altra chiave di volta, anche se le scelte per il centrocampo sembrano essere quasi obbligate, quasi certamente sarà Arturo Vidal a giocare al fianco di un Nicolò Barella non al massimo della forma fisica, si tenterà invece Calhanoglu come regista, certamente servirà mettercela tutta, l’allenatore ci crede, ed evidentemente anche i tifosi che hanno fatto registrare il tutto esaurito a San Siro per dare sostegno alla loro squadra nella delicata parentesi di domani contro i Viola.