Il bomber via a costo zero: occasione Inter, blitz Marotta

Il bomber via a costo zero: occasione Inter, blitz Marotta. In vista della prossima stagione, i nerazzurri potrebbe optare per l’usato sicuro proveniente dalla Serie A. 

Il bomber via a costo zero blitz Giuseppe Marotta
Giuseppe Marotta (Ansa)

L’Inter potrebbe mettere le mani su un usato sicuro per la prossima stagione. Marotta è pronto al blitz per convincere Dries Mertens a sposare il progetto nerazzurro. Il Napoli lo lascerà libero a fine stagione e il belga dirà addio a costo zero dopo quasi 10 anni di gol pesanti. Mertens ha siglato 144 reti con gli azzurri, numeri impressionanti che l’hanno consacrato come il bomber principale di tutti i tempi del Napoli. Considerata l’età, la società ha deciso di fare altre scelte per svecchiare il reparto e ripartire da giocatori più giovani e funzionali.

Il Napoli non intende esercitare l’opzione automatica per il rinnovo anche a causa dell’ingaggio: Mertens chiede 5 milioni netti all’anno, troppi per la società che vuole diminuire il costo degli stipendi. Dries sarebbe disposto a trattare al ribasso, ma il Napoli non sembra dello stesso avviso: ecco perché la separazione sembra ormai un epilogo scontato.

LEGGI ANCHE >>> Inter da Champions: tutti i nomi di Marotta, si programma per il futuro

Il bomber via a costo zero: occasione Inter, blitz Marotta

Il bomber via a costo zero blitz Giuseppe Marotta
Dries Mertens (Ansa)

Su di lui sono pronti a muoversi diversi club della Serie A. Già in passato è stato avvicinato da numerose big che lo avrebbero voluto come centravanti: la stessa Inter, ma anche la Roma e il Milan, tutte squadre che potrebbero farsi avanti molto presto per avere un jolly del reparto avanzato. L’Inter ha tutte le intenzioni di affondare i colpi a prescindere dagli obiettivi dichiarati: Mertens è assolutamente funzionale per Inzaghi e le sue caratteristiche si sposano bene con qualunque attaccante della rosa.

Un ostacolo da tenere in considerazione potrebbe essere la Lazio: Mertens tornerebbe volentieri a lavorare con Sarri, sia come vice Immobile sia come potenziale esterno d’attacco da alternare a seconda delle necessità. Il vero pericolo per Marotta è rappresentato da Lotito.

LEGGI ANCHE >>> Rinnovi Inter, il big ha detto si: parte la trattativa, i dettagli