Home Calcio Lippi: “Non credo che Agnelli non abbia un sostituto di Allegri”

Lippi: “Non credo che Agnelli non abbia un sostituto di Allegri”

CONDIVIDI
Lippi Juventus
Marcello Lippi parla dei bianconeri e del dopo Allegri

L’attuale commissario tecnico della Cina Marcello Lippi ha parlato del futuro della panchina della Juventus

Intervenuto a margine dell’evento Hall of Fame istituito dalla Figc svoltosi a Firenze, Marcello Lippi non poteva esimersi dal fare qualche battuta sulla Juventus.

Il suo pensiero su Allegri: “Tra lui e i bianconeri è finito un ciclo c’è poco da fantasticare. Abbiamo vari aspetti in comune? Si, ad esempio aver vinto lo scudetto a 46 anni, la toscanità e la gestione di alcuni aspetti tattici”.

Panchina Juve: “Non credo che Agnelli non abbia già un sostituto di Allegri. Forse sta aspettando che finiscano tutte le competizioni”.

Un riferimento per niente casuale, che porta a Pochettino di cui si è parlato tanto in questi giorni. Il tecnico argentino ancora alle prese con la finale di Champions League, che il suo Tottenham deve giocare contro il Liverpool.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

Lippi: “Addio di De Rossi mi ha sorpreso. Sono sicuro che farà ancora bene”

Lippi poi si è spostato sull’altro tema caldo di questi giorni, ovvero l’addio di De Rossi alla Roma: “Mi ha colto di sorpresa e mi dispiace molto. Sono sicuro che continuerà a far bene. È un grande professionista e una grande persona”.

Insomma, un parere illustre e chissà che non ci abbia visto giusto per quanto riguarda il successore di Allegri.

LEGGI ANCHE Juventus, Allegri: “Lascio una squadra vincente. Il nuovo tecnico troverà società forte”