Home Calcio Guardiola: “Eravamo a meno sette dal Liverpool: la Premier è un sogno...

Guardiola: “Eravamo a meno sette dal Liverpool: la Premier è un sogno che potrebbe avverarsi”

CONDIVIDI
Guardiola Manchester City
Le parole di Guardiola

Si avvicina il week-end di Premier League più atteso di sempre. Brighton-Manchester City e Liverpool-Wolverempthon: da queste due sfide uscirà fuori il campione d’Inghilterra.

In vantaggio di un punto c’è la squadra di Pep Guardiola: basta vincere domenica per poter vincere il titolo, il secondo consecutivo. Intervenuto in conferenza stampa, lo spagnolo ha ribadito proprio questo concetto: “Ci giochiamo il campionato e se vinciamo non dobbiamo pensare a nient’altro, quindi non vedo perché dovremmo essere distratti da altro. Non penserò al Liverpool, onestamente credo che sia meglio concentrarsi su ciò che dobbiamo fare noi“.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

Il Manchester City potrebbe riuscire in una grande impresa. Diversi mesi fa il Liverpool era avanti di sette punti: “Per assicurarci la possibilità di conquistare il secondo titolo consecutivo abbiamo vinto 13 partite di fila, quindi dico che è un sogno trovarsi in questa situazione. Quando eravamo sette punti dietro al Liverpool, non avrei immaginato di trovarmi in una situazione simile all’ultima giornata: per questo motivo parlo di un sogno che potrebbe avverarsi“.

Ora però non è il momento degli elogi. Guardiola pensa soltanto al campo e alla vittoria. “Ora non è il momento di elogiarci, ma abbiamo già dimostrato tante cose e se vinciamo saremo campioni: dobbiamo solo pensare a fare questo. La squadra è rilassata, si è allenata bene e l’ho vista molto concentrata sia in campo che durante le riunioni. Dovremo essere precisi sotto ogni punto di vista, durante la partita può succedere qualunque cosa: da un errore nostro a una prestazione incredibile degli avversari, fino a una svista dell’arbitro, questi sono fattori che possono decidere il titolo. Ma noi dovremo fare il massimo per cercare di vincere e proseguire nel lavoro che portiamo avanti da tre anni“.

LEGGI ANCHE – Juventus-Atalanta cambia orario: si gioca alle 20.30. Milan e Roma non la prendono bene

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore