LAZIO. Hernanes, esame superato

Hernanes l’aveva detto alla vigilia della partita con il Gabon: « E’ il momento di dimostrare quanto valgo ». Anche con la Seleçao. E alla sesta apparizione con la maglia verdeoro il trequartista della Lazio ha fatto centro, primo gol con la nazionale. Una rete, di testa, arrivata al 35′ del primo tempo dopo che, 11 minuti prima, con un pallonetto alto aveva mancato una facile occasione, facendo urlare di rabbia il ct Mano Menezes. « Ero solo davanti alla porta – ha detto Hernanes parlando dell’opportunità fallita – ma il portiere ha chiuso l’angolo. Una sfortuna, ma ho insistito e il gol è arrivato, è stato molto importante ». Una realizzazione che è giunta proprio nel giorno in cui, anche qui per la prima volta, Menezes lo schierava nella stessa posizione in cui gioca nella Lazio: più avanzato e con la libertà di muoversi nel reparto offensivo. « Sto più davanti, più vicino alla porta avversaria – ha spiegato ancora – Mano mi ha voluto in questa posizione, ha aspettato che io progredissi per convocarmi di nuovo e questo mi rende felice ».

 

Gestione cookie