Quanto pane puoi mangiare al giorno: finalmente la risposta definitiva

Pane e pasta fanno male? Dipende da quanto ne mangi, c’è un limite da non superare

Quanto pane puoi mangiare al giorno
Vari tipi di pane (Sportnews.eu)

Quando si opta per un regime alimentare più restrittivo generalmente i primi a sparire dalla nostra tavola sono proprio il pane e la pasta. Questi alimenti ricchi di carboidrati sono considerati tra i peggiori nemici della nostra linea ma, sentendo i pareri di diversi nutrizionisti, la situazione sembra essere un po’ più differente da come la immaginiamo.

Il ruolo dei carboidrati nella nostra alimentazione è infatti molto importante, questi contribuiscono a fornirci l’energia necessaria per affrontare la giornata e non solo ad aumentare i centimetri del nostro girovita, come dovremmo regolarci, dunque, per unire l’utile al dilettevole senza rinunciare del tutto al nostro amato pane?

Abusare del pane può fare molto male alla salute, ma il consumo moderato è possibile anche se sei a dieta

Quanto pane puoi mangiare al giorno
consumare 50 gr di pane a pasto (Sportnews.eu)

Il pane è un alimento in grado di mettere di buon umore grazie alla presenza al suo interno di Triptofano, ormone precursore della serotonina ed in grado di favorire proprio l’umore. Questo forse uno dei motivi per cui molte persone non riescono proprio a fare al meno del pane, un alimento anche ricco di vitamina B, minerali ed altri nutrienti che non dovrebbero essere demonizzati.

Alcuni studi hanno però evidenziato come abusare del pane aumenti il rischio dell’insorgere di patologie come il diabete di tipo 2, motivo per cui per cogliere tutti i benefici di questo alimento dovremmo mangiarlo sempre con moderazione. All’interno di una dieta equilibrata il pane non è però da considerare un nemico, anzi, scegliendo dosi e tipologie esatte potremmo fare di lui un alleato prezioso.

Esistono in commercio tantissime tipologie di pane ma l’ideale sarebbe mettere in tavola quello fatto con farina integrale o multi-grano piuttosto che quello a base di farina 0 o 00. Optando per questa tipologia di pane andremo ad aumentare la dose di fibre solubili ingerite, fibre che rallentano l’assimilazione degli zuccheri assicurandoci minori picchi glicemici ed un senso di sazietà più prolungato.

Alimentazione bilanciata senza rinunciare a pane e pasta

Quanto pane puoi mangiare al giorno
consumare il pane in modo giusto (Sportnews.eu)

Tornando alla questione delle dosi, invece, in generale assumere 50-70 grammi di pane per pasto è l’ideale per bilanciare il consumo complessivo di carboidrati, da regolare ovviamente anche in base all’assunzione di altre fonti di carboidrati come la pasta. Una fettina di pane da 50 grammi fornisce in circa 130 calorie, dunque una dose di energia ragionevole se assunta in maniera coscienziosa e soprattutto aiutandoci con un sano esercizio fisico.

Eliminare del tutto questo alimento dalle nostre tavole non è dunque l’unica soluzione possibile, e nemmeno la più indicata. Mangiandolo con parsimonia e scegliendo quello più adatto alle nostre esigenze potremmo continuare a godere della bontà di un buon panino fragrante, mantenendo allo stesso tempo la linea e limitando l’insorgere di patologie come il diabete.

Gestione cookie