Sostituto Spalletti, De Laurentiis ha scelto: nome pazzesco, i tifosi sognano

Sostituto Spalletti, De Laurentiis ha scelto: il presidente sta vagliando tutte le soluzioni ma un nome sta arrivando in cima alla lista. 

De Laurentiis sostituto Spalletti
De Laurentiis sostituto Spalletti (Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

L’addio di Spalletti imporrà al Napoli di ingaggiare un nuovo mister. Dopo le parole del tecnico che non lasciano spazio a possibili dubbi o ripensamenti, la cena dei giorni scorsi sembra aver – di fatto – confermato le sensazioni che stavano diventando sempre più forti, ossia che le parti si sono ufficialmente dette addio e l’ufficialità sarà definita solamente al termine del campionato.

Un duro colpo per i tifosi che non si aspettavano questo ribaltone, che sicuramente avrà ripercussioni sul futuro della squadra. In attesa di capire che cosa succederà sul fronte mercato, ora la priorità di De Laurentiis è trovare un degno sostituto che possa percorrere lo stesso percorso tracciato dal tecnico.

Sostituto Spalletti, De Laurentiis ha scelto. Ma le alternative sono stupefacenti

Luis Enrique Instagram
Luis Enrique Instagram (screen pagina fans)

Nelle ultime ore si sarebbe aggiunto un altro nome di spessore: Luis Enrique. Ex Roma ed ex CT della Spagna, lo spagnolo è attualmente svincolato e attende di capire quali possono essere i progetti migliori per lui. La possibilità che possa proseguire un discorso importante come quello di Napoli non lo lascerebbe indifferente, anche se per ora si tratta di un’ipotesi allo stato embrionale lanciata dal ‘Corriere dello Sport’.

Anche tra i piani B si stanno facendo nuovi nomi e particolarmente interessanti: si parla di Simeone dell’Atletico Madrid e di Julian Nagelsmann, ancora sotto contratto con il Bayern Monaco dopo il clamoroso esonero maturato solamente pochi mesi fa. Per lui servirebbero circa 10 milioni di euro per liberarlo, condizione che lo pone decisamente al di sotto della graduatoria per ovvi motivi economici. Oltre ad Antonio Conte, attenzione anche a Marcelo Gallardo del River Plate, Rafa Benitez, Gian Piero Gasperini, Vincenzo Italiano, Thiago Motta e Raffaele Palladino, quest’ultimo già accostato alla Juventus.