Il Napoli pronto allo scippo sulla Roma, Tiago Pinto infuriato

Un’operazione che sembrava chiusa sembra pronta a saltare a causa dell’inserimento del Napoli, giocatore già in Italia

Solbakken Napoli
Aurelio De Laurentis (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La Roma ed il Napoli non solo lotteranno probabilmente per difendere le stesse posizioni nel prossimo campionato, la lotta sembra già iniziata anche sul fronte calciomercato con De Laurentis che è deciso ad irrompere in una trattativa che i giallorossi portavano avanti da tempo e che sembrava destinata alla chiusura. Tiago Pinto beffato, il desiderio del giocatore potrà ancora fare la differenza ma l’offerta maggiormente vantaggiosa sarebbe un motivo valido per l’eventuale decisione di cambiare sponda.

Il Napoli irrompe per Solbakken, la Roma potrebbe restare beffata all’ultimo secondo

Solbakken Napoli
Ola Solbakken (Ansa)

I giallorossi avevano già chiuso l’accordo con il giocatore da tempo, Ola Solbakken si è messo in luce proprio contro i capitolini nella scorsa Conference League riscuotendo diverse attenzioni in giro per l’Europa, Tiago Pinto sembrava però destinato a chiudere con l’ok del giocatore che sarà svincolato a dicembre già in tasca.

Potrebbe interessarti anche >>> Cristiano Ronaldo questa volta ha fatto infuriare la società, ecco come

A sovvertire le sorti della trattativa ci starebbe pero pensando il Napoli, a darne la notizia è stata Sportitalia sui suoi canali social, la Roma non aveva trovato l’accordo con il club del giocatore che avrebbe voluto tenerlo fino a fine anno, De Laurentis invece con un entrata decisa sembra aver sorpassato i giallorossi nella trattativa.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Lazio, pronto lo scambio con il Siviglia a centrocampo

Ora l’ago della bilancia è la volontà del norvegese, che al momento è già stato visto a Roma ma solo per le vacanze, se deciderà di mantenere l’accordo preso con i capitolini sicuramente a Trigoria cercheranno e troveranno il modo per farlo arrivare già in estate, in caso contrario l’ala destra potrebbe essere abbandonata dalla società che non accetterebbe mai un cambio di fronte come questo. Nei prossimi giorni arriverà il verdetto, quello che sembra certo però è che in Serie A il prossimo anno vedremo in ogni caso di che pasta è realmente fatto il norvegese.