Esplode il calciomercato della Lazio! Il centrocampo finanzierà la rifondazione

La Lazio è pronta alla rifondazione radicale della rosa, Luis Alberto e Savic porteranno in cassa 80 milioni di euro

calciomercato Lazio
Tare e Lotito (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La Lazio dopo un inizio molto compassato sembra aver ingranato la marcia, dopo l’arrivo di Marcos Antonio è stato chiuso in sordina anche l’affare che ha portato nella Capitale l’ex giallorosso Cancellieri. Ora si vuole chiudere in fretta anche per altri due gioielli del Verona, parliamo di Casale e Ilic, prima pero c’è bisogno di incassare, sul piatto i pezzi cedibili sono a centrocampo, Luis Alberto è ad un passo dal ritorno in Liga e per Savic si aspetta l’offerta giusta.

Luis Alberto e Savic porterebbero 80 milioni circa nelle casse della Lazio, Lotito si sfrega le mani

calciomercato Lazio
Matte Cancellieri (Ansa)

Un mercato di rifondazione per restare almeno nella fascia di Europa League non potrà di certo passare solo dai prospetti, lo sa bene Tare e lo sa benissimo Maurizio Sarri, al momento la Lazio sta pensando molto al futuro con l’acquisto di profili giovani e di grandi aspettative, per fare sul serio però bisognerà incassare.

Potrebbe interessarti anche >>> Svendita Barcellona, può arrivare gratis: Inter e Juventus puntano il colpaccio

Per Luis Alberto la chiusura con il Siviglia sembra imminente, l’ultima offerta riportata dai media spagnoli per il giocatore è di poco sotto i 20 milioni di euro, una somma congrua e che quindi in tutta probabilità porterà alla chiusura della trattativa.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Roma, giorni decisivi, Mourinho da l’ultimatum

Per Savic c’è ancora un alone di mistero, la vera offerta non è arrivata ma è difficile pensare di tenere il giocatore soprattutto visto il suo desiderio espresso già qualche mese fa di voler calcare palcoscenici più importanti, in caso di permanenza il prossimo anno il suo valore crollerebbe visto l’imminente scadenza e per le casse della Lazio sarebbe una perdita insostenibile.

Tutto fa pensare quindi che la nuova Lazio nascerà dalle due cessioni più importanti, in mano a Maurizio Sarri poi verrà consegnata una squadra giovane e con molti prospetti che spetterà all’allenatore valorizzare al meglio.