25 milioni per il sostituto di Perisic, blitz Inter: battuta la Juventus

25 milioni per il sostituto di Perisic, blitz Inter: battuta la Juventus. I nerazzurri sono pronti a farsi avanti per un vero gioiello. 

Inter esulta
Inter esulta (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Non solo attacco per l‘Inter del futuro. Dopo aver perso Perisic, la società sta cercando di capire chi potrebbe essere il profilo ideale per sostituire il croato, andato via dopo un ottimo campionato condito dalle vittorie della Supercoppa Italiana e della Coppa Italia. Con un vuoto lasciato a sinistra, Marotta e Ausilio stanno cercando di capire quale potrebbe essere il giocatore ideale per raccoglierne l’eredità, un profilo ideale come quinto a sinistra per il 3-5-2 che ha in mente Inzaghi.

Nelle ultime ore, stando a ‘TMW’, Marotta starebbe pianificando un blitz per Destiny Udogie dell’Udinese. La cifra richiesta dai friulani è di 25 milioni di euro, somma che Pozzo non ha intenzione di trattare al ribasso e con contropartite tecniche; per questo resta difficile un trasferimento già quest’estate. Tuttavia, secondo il sito, nelle scorse ore si sarebbe consumato un summit di mercato tra la dirigenza nerazzurra e l’agente del giocatore Stefano Antonelli.

LEGGI ANCHE >>> Attacco Juventus, piano B se salta Di Maria: assalto ad Asensio

25 milioni per il sostituto di Perisic, blitz Inter

Destiny Udogie
Destiny Udogie (Ansa)

Secondo ‘Tuttosport’, l’Udinese avrebbe già detto no a Juventus e Tottenham per il suo addio, convinti che almeno un altro anno in Friuli possa giovare al ragazzo. L’Under 21 della nostra nazionale ha avuto una crescita esponenziale nel corso di questo campionato, certificato soprattutto nella seconda parte di stagione con prestazioni di spessore che gli hanno permesso di farsi notare dalle big. Inoltre, è riuscito a impreziosire il suo magic moment con alcuni gol pesanti che hanno aiutato i friulani a salvarsi con diverse giornate di anticipo.

LEGGI ANCHE >>> Ritorno Lukaku Inter, scelto il sacrificato: la cessione finanzia il belga