Home Calcio Real Madrid, Varane: “Rimarrò qui l’anno prossimo. Ho parlato con Pogba e...

Real Madrid, Varane: “Rimarrò qui l’anno prossimo. Ho parlato con Pogba e Hazard”.

CONDIVIDI
Varane Pogba Hazard
Raphael Varane su Pogba e Hazard.

Raphael Varane parla del suo futuro e quello di Pogba e Hazard.

Intervistato dal quotidiano spagnolo Marca, il difensore dei Blancos ha rilasciato una lunga intervista di cui noi vi riportiamo un estratto.

Stagione trascorsa: È stata una stagione molto difficile soprattutto a livello mentale, ma c’è sempre qualcosa di positivo. In momenti come questo vedi il personaggio e gli uomini veri perché nessuno può nascondersi, ci conosciamo meglio. Lo spogliatoio non è esploso e sarebbe potuto succedere, questo è stato positivo, come il ritorno di Zidane”.

Senza Cristiano Ronaldo: “Eravamo ancora la squadra da battere. Abbiamo anche iniziato molto bene la stagione, giocando meglio a volte rispetto all’anno scorso, ma i risultati non sono arrivati. La vita è un equilibrio e qualche volta le cose vanno contro. Il negativo genera più negativo ed è andata così per tutta la stagione”.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

Futuro: “Voglio continuare a Madrid l’anno prossimo, sono certo che vivremo di nuovo emozioni forti e sono sicuro che la stagione sarà molto buona”.

Pogba: Quello che ci siamo detti non posso raccontarlo, ma ogni grande giocatore ha un posto a Madrid e lui lo è. Qui c’è molta concorrenza, ma è una possibilità, ci sono molte intorno a lui e vedremo ad agosto dove andrà”. 

Hazard: Lo conosco da quando ho iniziato a Lens. È un grande giocatore e, come  Pogba, può giocare a Madrid. È nel miglior momento della sua carriera per età e qualità che ha. Quando ci siamo incontrati nelle semifinali della Coppa del Mondo sapevamo che avremmo dovuto avere un piano particolare per fermarlo”. 

Griezmann: È molto rispettabile la sua scelta, riflettiamo tutti. Ha preso una decisione, non ho parlato con lui per dirti cosa sta per fare, ma posso capire che ha bisogno di altre avventure per la sua esperienza e i suoi obiettivi. Non sono nessuno per dire se sia la cosa migliore o no”.

LEGGI ANCHE: Real Madrid-Jovic, trattativa bloccata. Si inserisce il Barcellona