Home Calcio Barcellona, Valverde su Rakitic: “Professionista serio, basta storie”

Barcellona, Valverde su Rakitic: “Professionista serio, basta storie”

CONDIVIDI
Barcellona Valverde
Valverde parla di Rakitic smentendo possibili accuse sul suo comportamento

Valverde difende Rakitic, ma il Barcellona non lo vede di buon occhio. Presunto accordo con l’Inter per cederlo, ma il croato smentisce via social.

La rimonta – l’ennesima – subita dal Barcellona in Champions ha lasciato strascichi non indifferenti nello spogliatoio blaugrana. Stavolta, dopo la disfatta di Anfield, il capro espiatorio si chiama Ivan Rakitic: il giocatore, successivamente alla disfatta di Liverpool, è stato visto alla Feria della Sevilla con la famiglia intento a scattare foto postate poi sui social network.

Non sono mancate le polemiche, più di qualcuno (non solo fra i tifosi) avrebbe gradito aria contrita e raccoglimento. Specialmente dopo l’ennesima débâcle europea. I giocatori, però, avevano un giorno libero. Forse anche per metabolizzare il boccone amaro rimasto indigesto, con cottura media, all’inglese. Ognuno poteva spenderlo nel modo che riteneva più opportuno, ha provato a spiegarlo Valverde, difendendo il ragazzo: “Mercoledì ho parlato con lui prima del viaggio a Siviglia, e l’ho fatto solo perché è stato lui a chiedermelo. Io dico solo che Ivan è un professionista incredibile, di altissimo livello. È andato a Siviglia con la famiglia ed è uscito a prendere un po’ d’aria. Poteva farlo ed era ciò che doveva fare, non c’è nulla di male”, ribadisce il tecnico nella prima uscita pubblica dopo la remuntada subita.

Anche Valverde, però, è sulla graticola nonostante possa ancora conquistare il doblete. Le sue parole sono gradite, ma non sufficienti a smorzare un clima catalano sempre più aspro: al punto che il Mundo Deportivo, molto vicino alle vicende blaugrana, spiega come il club avrebbe “servito” Rakitic all’Inter per 50 milioni pur di disfarsene. Si parla di un accordo raggiunto con i nerazzurri.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle principali notizie sportive >> CLICCA QUI

Un po’ più di un semplice rumors, dunque. Pettegolezzo che, però, è stato prontamente smorzato dal diretto interessato attraverso i suoi canali ufficiali: “Vediamo se la smettete d’inventarvi storie, ve ne sarei grato. Io penso solo al Barcellona, a restare qui tanti anni e a conquistare il doblete. E comunque il mio manager si chiama Arturo Canales”, pungola Rakitic.

Ad ogni modo, se non ci sono certezze, sicuramente non mancheranno gli spunti per un mercato sempre più nel vivo con le stagioni che stanno per volgere al termine. Infatti, il croato – coinvolto in questo valzer di possibili partenze – difende a sua volta Valverde: “Ottimo allenatore, giusto continuare con lui”. C’è anche l’approvazione della dirigenza che, però, dietro le quinte, si guarda intorno: prende corpo l’ipotesi Koeman, attualmente è tutto allo stato embrionale. Chissà che non arrivino evoluzioni in un senso o nell’altro: alla Rambla c’è movimento, in panchina e sul campo niente è come sembra e ogni cosa potrebbe cambiare più rapidamente di quanto si creda.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore