Home Calcio Bakayoko ha chiesto scusa alla squadra. Dubbi del Milan sul riscatto

Bakayoko ha chiesto scusa alla squadra. Dubbi del Milan sul riscatto

CONDIVIDI
Bakayoko Milan Chelsea
Tiemoue Bakayoko recidivo: il Milan non lo riscatta

Il clima di tensione in casa Milan aumenta. Gennaro Gattuso ieri ha mandato la squadra in ritiro punitivo. La causa scatenante il ritardo di oltre un’ora di Tiemoué Bakayoko all’allenamento del mattino. Il centrocampista francese oggi ha chiesto scusa alla squadra prima della seduta.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

Il centrocampista francese sarà duramente multato dalla società. Seconda sanzione in poche settimane, dopo quella per aver esposto la maglia di Francesco Acerbi al termine di MilanLazio di campionato. Ma gli errori comportamentali del calciatore non si fermano qui. Pare infatti che non è la prima volta che Bakayoko fa ritardo agli allenamenti o alle riunioni tattiche: è successo spesso durante questi mesi, ed è per questo che adesso la società sta riflettendo molto sul suo riscatto.

Ricordiamo che il francese è in prestito con diritto di riscatto dal Chelsea: l’acquisto a titolo definitivo è previsto a 35 milioni. Una cifra molto alta per le casse dei rossoneri ed è per questo che è sempre stato in discussione. Adesso al problema di natura economica si sono aggiunti anche quelli caratteriali. Un motivo in più per non riscattarlo.

LEGGI ANCHE – Messi, pugno a Fabinho? I tifosi del Liverpool chiedono la squalifica. VIDEO

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore