Home Calcio Aia, Rizzoli: “Gli arbitri possono sbagliare, ma abbiamo le idee chiare. La...

Aia, Rizzoli: “Gli arbitri possono sbagliare, ma abbiamo le idee chiare. La perfezione è impossibile”

CONDIVIDI
Nicola Rizzoli designatore AIA
Nicola Rizzoli designatore CAN A

Nicola Rizzoli parla degli arbitri e della Var, alla luce degli episodi che hanno suscitato polemiche nell’ultima giornata.

Il designatore interviene alla riunione in corso a Milano nella sede della Lega Calcio tra i direttori di gara e le società: “Possiamo sbagliare, è normale, la perfezione è impossibile. Ribadisco però che non siamo in confusione. Giusto il rigore assegnato alla Lazio, il braccio non era congruo”.

Pare che l’uso della prova tv per il calcio di Mandzukic a Romagnoli nei minuti finali di Juventus-Milan di sabato sera sarebbe al vaglio del giudice sportivo Gerardo Mastrandrea.

>> Se vuoi rimanere aggiornato su tutte le notizie di sport >> CLICCA QUI

Oltre ai vertici dell’Aia all’incontro partecipano anche il presidente della Figc Gabriele Gravina, il numero uno dell’AIC Damiano Tommasi, l’ad dell’Inter Beppe Marotta. Tra gli allenatori mancano Mazzarri e Allegri.

Molte polemiche sono scoppiate dopo l’arbitraggio di Fabbri in Juventus-Milan. In particolare i rossoneri hanno protestato per il rigore non concesso per fallo di mano di Alex Sandro.

Leggi anche – Juventus-Milan, Rizzoli pronto a scusarsi. Fabbri non arbitrerà più i rossoneri.