Home TENNIS Tennis, Federer: “Sto bene, la mia carriera non è finita”

Tennis, Federer: “Sto bene, la mia carriera non è finita”

CONDIVIDI
Roger Federer
Roger Federer non si ritira e pensa al futuro

Roger Federer non si ritira, anzi si prepara per Wimbledon, Dubai, Indian Wells e Miami. Resta aperta l’ipotesi anche di un ritorno a Roma per gli Internazionali.

Il campione di tennis Roger Federer torna a parlare e lo fa per mettere in chiaro le sue intenzioni che smontano in maniera netta le voci circolate dopo gli Australian Open: lo svizzero non ha alcuna intenzione di appendere la racchetta al chiodo, è quanto emerge dalla terza edizione della Laver Cup. L’uomo annuncia i suoi prossimi obiettivi: “Wimbledon ovviamente, anche ora Dubai, Indian Wells e Miami”.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle principali notizie sportive >> CLICCA QUI

Federer si è mostrato “impaziente per il futuro”, come lui stesso ha ribadito, aggiungendo anche: “Mi piacerebbe davvero iniziare bene la stagione. Forse potrei giocare la stagione sulla terra e poi penso a Wimbledon, agli US Open e dopo anche alla Laver Cup e alle World Tour Finals alla fine dell’anno. Continuo la mia carriera… Sono motivato, mi sento bene”.

Tutte le strade portano a Roma, un detto popolare che potrebbe trovare presto riscontro anche nelle volontà di Roger: non è escluso, infatti, un suo ritorno agli Internazionali (che si disputeranno nella Capitale dal 6 al 19 maggio). Federer, con la Città Eterna, ha un conto aperto: non ha mai vinto in terra romana nonostante abbia giocato quattro finali all’ombra del Colosseo. Questo sarà sicuramente un incentivo al suo ritorno in Italia.