Home Calcio Napoli: ultimatum di Ancelotti ai cinesi per Hamsik

Napoli: ultimatum di Ancelotti ai cinesi per Hamsik

CONDIVIDI

L’avvocato del Napoli Grassani: “Ancelotti ha presentato un ultimatum alla società cinese: o si fa come dice il presidente De Laurentiis o non se ne fa nulla”

La vicenda della cessione di Hamsik ai cinesi del Dalian tiene ancora banco in casa Napoli. Nelle prossime ore si arriverà ad una conclusione, in un senso o nell’altro.

A fare il punto della situazione, ci ha pensato il legale del club azzurro Mattia Grassani, che ha spiegato i motivi per cui l’affare non si è ancora concluso e gli ostacoli incontrati dalla dirigenza partenopea.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport > > CLICCA QUI

Il Napoli lancia l’ultimatum

Una situazione che sta spazientendo il Napoli, deciso a chiudere a breve la trattativa in un senso o nell’altro. A tal proposito ecco le dichiarazioni di Grassani intervenuto ai microfoni di Radio CRC: “Mister Ancelotti ha presentato un ultimatum alla società cinese: o si fa come dice De Laurentiis (in termini di condizioni) o l’affare salta. Il Napoli non è terra di conquista di nessuno. Il presidente tiene molto alla dignità della società. Ha portato avanti le condizioni per la cessione definitiva senza porre alcuna modifica”.

A quanto il problema non è dovuto alle garanzie bensì alle transazioni. Otto ore di fuso orario tra i due paesi e modi diversi di ragionare, non fanno altro che aumentare la difficoltà nel concludere la trattativa.

L’avvocato Grassani ha comunque fatto intendere che nelle prossime 48 ore, la vicenda avrà una svolta. Naturalmente vista la volontà di Hamsik di raggiungere la Cina, c’è la volontà di che il tutto si risolva in maniera positiva.

Leggi anche: Calciomercato Napoli, Hamsik di nuovo vicino al Dalian: visite mediche a Madrid