Napoli, De Laurentiis: “Chi gestisce il calcio non è all’altezza”

Aurelio De Laurentiis
Aurelio De Laurentiis

Il presidente De Laurentiis a poche ore dalla sfida di Champions League
Non è mai banale Aurelio De Laurentiis quando parla. Non lo è stato nemmeno a poche ore dal match di Champions League contro la Stella Rossa. Ecco le sue dichiarazioni.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di Sport—>CLICCA QUI

CALCIO ITALIANO: “Chi governa il calcio non è all’altezza. Gli mancano gli attributi.  Anche contro il Chievo ci sono stati cori contro Napoli. Gli avvisi non servono a nulla, abbiamo bisogno di decisioni”.

CHAMPIONS LEAGUE: “Non dobbiamo assolutamente sottovalutare la Stella Rossa. Noi pensiamo a vincere la nostra partita, poi vedremo il risultato tra PSG e Liverpool. Se Ancelotti dice che possiamo passare io mi fido di lui”.

CHIEVO: “Non voglio dire ciò, che penso del pareggio con il Chievo. Non voglio destabilizzare il mio spogliatoio. E’ necessario scacciare via le pressioni e divertirsi. Le vittorie sono sempre di squadra e mai dei singoli”.

ANCELOTTI: “La mia verso di lui è una fede totale. Lo seguo da diversi anni e ora che l’ho conosciuto di persona ho imparato a fidarmi totalmente di lui” ha concluso.

LEGGI ANCHE – GATTUSO: “Dobbiamo battere il Dudelange”