Bielsa Serie A, l’esonero lo spinge in Italia: folle idea di una big

Bielsa Serie A, il recente esonero potrebbe trasformarsi in una possibilità per lo sbarco in Italia. Folle idea di una big per la prossima stagione

Bielsa Serie A idea big
Marcelo Bielsa (Lapresse)

Marcelo Bielsa lascia la panchina del Leeds dopo l’esonero ufficializzato nelle scorse ore. In seguito alla sonora sconfitta per 4-0 contro il Tottenham di Antonio Conte, la società ha deciso di sollevarlo dall’incarico nonostante le ottime annate disputate. Bielsa aveva riportato il Leeds in Premier League dopo 16 anni, facendo divertire i tifosi e ricevendo pareri favorevoli ovunque per il gioco espresso dalla sua squadra.

Dopo quasi 4 anni, Bielsa lascia la panchina e tornerà in Argentina in attesa di trovare una nuova avventura stimolante. ‘El Loco’ paga lo scarso rendimento e lo spettro retrocessione in virtù dei 23 punti conquistati in 26 partite, una condizione critica che ha indotto il Leeds ha valutare il cambio di rotta.

LEGGI ANCHE >>> Esonero Pioli: il Milan pensa al sostituto? Maldini vuole un profilo da big

Bielsa Serie A, folle idea di una big

Bielsa Serie A idea big
Marcelo Bielsa (Lapresse)

L’esonero potrebbe diventare un’opportunità importante per vederlo finalmente in Italia: Bielsa era stato avvicinato dall‘Inter di Moratti nel 2011 e dalla Lazio di Lotito nel 2016. Moratti lo contattò tardivamente e Bielsa declinò la sua offerta perché aveva già dato la parola all’Atletico Bilbao. Molto più complessa la situazione con la Lazio: Bielsa accettò e successivamente rifiutò di trasferirsi a causa di alcune mancate promesse sul mercato.

Ora potrebbe finalmente realizzarsi questa possibilità: Bielsa potrebbe rientrare in un nuovo progetto tecnico di una big. Il Milan potrebbe decidere di compiere il salto di qualità e avviare un nuovo ciclo con l’argentino. Visti i dubbi su Pioli, a fine stagione potrebbe essere presa una decisione per certi versi sorprendente. Bielsa ama lavorare con i giovani e il suo modo di vedere il calcio potrebbe incastrarsi perfettamente con le caratteristiche della rosa. Maldini, che potrebbe optare per un profilo da big e segue anche altri allenatori top, vaglierà questa possibilità per un Milan a trazione anteriore.

LEGGI ANCHE >>> Ritiro Ibrahimovic, rinnovo e mondiale o lascia? La decisione