Home Calcio Europei Under 21, le pagelle di Italia-Belgio: Cutrone torna al gol

Europei Under 21, le pagelle di Italia-Belgio: Cutrone torna al gol

CONDIVIDI
Europei Under 21, le pagelle di Italia-Belgio
Europei Under 21, le pagelle di Italia-Belgio

Notizie Under 21: Le pagelle azzurre di
Italia-Belgio

Ci sono tanti voti positivi nelle pagelle azzurre di Italia-Belgio, match valido per la terza giornata della fase a gironi degli Europei Under 21. Risultato finale 3-1. La squadra di Gigi Di Biagio parte forte alla ricerca del vantaggio, ma lo trova solo a pochi minuti dal riposo grazie ad una azione caparbia di Barella. Nella ripresa il raddoppio lo firma Cutrone con una bella girata di testa. Il Belgio non molla e accorcia le distanze con un bellissimo gol di Verschaeren che infila la palla nel sette. Gli azzurrini si spingono in avanti e allo scadere segna il 3-1 con un tiro del solito Chiesa.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport > > CLICCA QUI

Le pagelle dell’Italia:

Meret 6: risponde presente nelle poche occasioni che vedono il Belgio pericoloso. Non può far nulla sul gol subito.
Calabresi 6: presenza costante sulla fascia destra, si fa saltare però troppo facilmente in occasione del gol belga.
Mancini 6.5: non sbaglia praticamente nulla, leader della retroguardia.
Bastoni 6.5: puntuale come il compagno di reparto, Lukebakio viene arginato
Pezzella 7: una marcia in più sulla sinistra, mette in mezzo tanti palloni interessanti per i compagni.
Barella 7: è chiaro che è un giocatore che in Under 21 fa la differenza. Corre, lotta e segna il gol del vantaggio con una azione caparbia. Dal 90′ Dimarco ng: spiccioli di match per lui.
Mandragora 6.5: gli tocca prendere in mano il centrocampo azzurro, lo fa con grande voglia e con tocchi precisi. Tenta anche più volte la conclusione.
Chiesa 6.5: meno prorompente del solito, commette anche una ingenuità che poteva costargli un rosso. Gli è andata bene. Poi nel finale segna il terzo gol personale in questo torneo.
Locatelli 6.5: è la novità di formazione di Di Biagio e il centrocampista del Sassuolo risponde presente, sempre lucido sul da farsi. Dal 72′ Tonali 6: meno di venti minuti di qualità e ordine.
Pellegrini 6.5: sulle sue qualità non si discute, mette sulla testa di Cutrone il gol del raddoppio. Dal 79′ Bonazzoli ng: non riesce a lasciare il segno.
Cutrone 7: torna al gol con una bella girata di testa mettendo fine ad un digiuno che ormai durava da troppo tempo. Merita fiducia.

LEGGI ANCHE Barbara Bonansea: chi è la stella della nazionale di calcio femminile

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore