Home Calcio Serie A 38ª giornata: Inter-Empoli, le probabili formazioni

Serie A 38ª giornata: Inter-Empoli, le probabili formazioni

CONDIVIDI
le probabii formazioni di Inter-Empoli
le probabii formazioni di Inter-Empoli

Le probabili formazioni di Inter-Empoli
Inter-Empoli è uno dei match in programma per la 38esima e ultima giornata di serie A e si giocherà domenica 26 maggio con inizio fissato alle ore 20.30. Partita di fondamentale importanza per entrambi i team, che hanno obiettivi diversi non ancora raggiunti e che potrebbero svanire in caso di sconfitta. L’Inter viene dalla pesante sconfitta di Napoli, che ha permesso all’Atalanta di affiancarsi e lottare sul fino di lana per il terzo-quarto posto che significa Champions League nella prossima stagione.

Contro l’Empoli ha un solo obiettivo, la vittoria, ma la squadra toscana (in buona salute e in risalita) se perde rischia di grosso la B, dovrà sperare in un ko del Genoa sul campo della Fioretina. Andreazzoli, tecnico dei toscani, è chiamato a fare l’ultimo miracolo dopo le 3 vittorie di seguito (contro Fiorentina, Samp e Torino) che hanno fruttato 9 punti e l’abbandono della terzultima posizione. Vincere in casa dell’Inter non è facile per nessuno, l’Empoli giocherà con la forza della disperazione. I conti, chiaramente, si faranno solamente alla fine.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport > > CLICCA QUI

L’Inter punta a recuperare De Vrij, ma potrebbe anche non essere rischiato per questo incontro. In caso è pronto Miranda a giocare in coppia con Skriniar. A centrocampo dovrebbe rivedersi Vecino dall’inizio, mentre in avanti Icardi pare aver ripreso quota e dovrebbe giocare al posto di Lautaro Martinez. Nell’Empoli non recupera in mediana Krunic e dunque ci sarà al suo posto Acquah. Per il resto squadra invariata con Caputo e Farias di punta.

Le probabili formazioni

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Skriniar, Asamoah; Brozovic, Vecino; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi.
Empoli (3-5-2): Dragowski; Maietta, Silvestre, Dell’Orco; Di Lorenzo, Bennacer, Acquah, Traoré, Pajac; Farias, Caputo.

LEGGI ANCHE Champions, dal 1977 al 1982 dominio inglese nella Coppa dei Campioni